Pino Daniele all'Arena di Verona 01-09-2014 - Photo credit Roberto Panucci

“Una seconda vita” di Luciano Goglia

Un omaggio a Pino Daniele   Una seconda vita Passa veloce e inesorabile il tempo, ma vivrà in ogni cuore il tuo nome in eterno. Purtroppo è così, lo cantavi anche tu, perché il tempo, si sa, “il tempo non torna più”. Immortali canzoni di stupende parole aspettano tutti “e aspiette che chiove”. La tua […]

Rabbia e speranza

“Rabbia e speranza” di Fulvio Mele

Rabbia e speranza   Mi rincuora non essere capito da chi crede di aver tutto capito. La mia mente non ha limiti ed è questo il mio limite. Al di là dell’aldilà che ci sta? Ci avete mai pensato? Sì, ridete pure, crogiolatevi nella vostra arroganza giudiziosa. Eppure ora sono io a giudicarvi arrogantemente. Una presunzione convinta è […]

"Vite Apparenti" di Luciano Goglia

“Vite apparenti” di Luciano Goglia

“Vite apparenti”: questo il titolo della poesia con cui Luciano Goglia, studente 22enne di Giurisprudenza che vive a San Tammaro, in provincia di Caserta, ha vinto la quinta edizione del concorso internazionale di poesia e narrativa “Le Grazie – Porto Venere, la Baia dell’Arte”.   Vite Apparenti   Vibra nell’aria il rumore dei colpi, mentre […]

Trulli di Alberobello

“Alberobello” di Sara Zeppetella

La poesia è quella forma d’arte che ciascuno sente a suo modo. Riesce a far visualizzare immagini e ricorda sensazioni, porta a galla ricordi, dolori o sofferenze. Ma è anche capace di trasmettere gioie ed amori. Raccontare una rinascita, una nuova pagina della vita. Racconta luoghi, momenti, persone, episodi, frazioni di secondo o una vita […]

Shoa

“Io sono Amir” di Raffaella Piscitelli

“Io sono Amir” di Raffaella Piscitelli è la poesia vincitrice della sezione Giovanissimi scelta all’interno del 4^ premio di poesia internazionale Ali e Radici, da una giuria di esperti presieduta dal prof. Michele Migliotti, già Rettore del Convitto Nazionale “Giordano Bruno” di Maddaloni e degli altri giurati don Battista Marcello, sacerdote ed artista, e l’avv Antonella Saponara, formatore di […]

Terra mia

“Terra Mia” di Lucia Russo

“Terra mia” di Lucia Russo é la poesia vincitrice della sezione Junior e Studenti all’interno del 4^ premio di poesia internazionale Ali e Radici, da una giuria di esperti presieduta dalla prof.ssa Piera Affinita, insignita dall’Arma dei Carabinieri di Roma per la promozione della legalità sul territorio e dal dott. Luigi Nunziante, Ditrettore del Giornalino Diocesano “Il Poliedro”. Vi […]

tempo

“Dialogo col tempo” di Fausto Marseglia

“Dialogo col tempo” di Fausto Marseglia é la poesia vincitrice della sezione Adulti all’interno del 4^ premio di poesia internazionale Ali e Radici, valutata da una giuria di esperti presieduta dalla dott.ssa Annamaria La Penna, Funzionario del servizio sociale e caposervizio del magazine Informare e dai giurati dott. Gianluigi Zeppetella, già Primario di Terapie del dolore e cure palliative, docente universitario e […]

stuprata

“Stuprata” di Nadjia Kovalska

“Stuprata” di Nadjia Kovalska é la poesia vincitrice tra gli autori stranieri all’interno del 4^ premio di poesia internazionale Ali e Radici, valutata da una giuria di esperti presieduta dalla dott.ssa Annamaria La Penna, funzionario del Servizio Sociale e caposervizio del Magazine Informare e dai giurati dott. Gianluigi Zeppetella, già Primario di Terapie del dolore e cure palliative, docente universitario e […]

“Occhi di vita” di Paolo Acampora

A volte siamo tutti stranieri nella nostra terra, mentre camminiamo per le strade. E magari ci soffermiamo a guardare distrattamente quello che fanno gli altri, perdendoci nei nostri pensieri. Questa poesia è uno di quei momenti in cui ci si lascia annullare completamente, per dedicarsi soltanto a guardare l’ingenuità dei gesti più semplici, riponendo la […]

“Scrivi” di Paolo Acampora

Torna la nostra rubrica con una breve poesia sulla bellezza, e la conseguente importanza, dell’arte dello scrivere. Scrivi Parla alla carta, che sia giorno, sia notte, che tu sia allegro o sia triste; scrivi. Scrivi perché di una brutta giornata resti solo una bella poesia, scrivi per cambiare te stesso, scrivi, per ricordare chi sei. […]