Castel Volturno: l’azione capillare della Polizia Municipale

Continua l’incessante attività della Polizia Municipale di Castel Volturno che sta effettuando controlli capillari su tutto il territorio.

Così come annuncia il Comandante Domenico De Simone dai suoi canali social, l’attività di ripristino della legalità oggi ha fatto tappa in viale Colonna: sequestrati 7 veicoli, chiusa un’officina meccanica, oltre ad una denuncia per deposito di rifiuti e furto di energia.

L’Hashtag che il comandante promuove è #NOINONCIFERMIAMO, e rappresenta appieno l’impegno magistrale che il corpo della Polizia Municipale sta svolgendo sul nostro territorio, a tuttotondo, senza lacune. Dall’inizio dell’emergenza infatti, i controlli da parte dei vigili urbani sono stati quasi ininterrotti, al fine di garantire non solo il rispetto delle regole a fronte della pandemia, ma anche un segnale forte: la legalità c’è, e può essere pienamente ripristinata, finalmente.
Il Comando dei vigili di Castel Volturno, fino allo scorso anno risultava poco operativo a causa della carenza di uomini e mezzi. Oggi, nonostante l’emergenza sanitaria e la crisi conseguenziale, si nota l’efficienza di questo comando. Si tratta di una reale azione di funzionalità sociale, e la realtà è sotto gli occhi di tutti. Per questo motivo va sicuramente dato merito al Comandante De Simone, e si dovrebbe richiedere all’amministrazione comunale di integrare ulteriori risorse al comando, cosicché possa mantenere questo livello di efficacia ed operare ancor di più sul territorio.

Da cittadini non possiamo far altro che ringraziare la Polizia Municipale e tutte le Forze dell’Ordine che in questa complessa situazione hanno magistralmente svolto il proprio lavoro, senza mai mollare.

Print Friendly, PDF & Email