Castel Volturno: incendio all’Oasi dei Variconi

A fuoco il capannone destinato al birdwatching

119

Castel Volturno, durante la notte è andato a fuoco un capannone destinato al birdwatching nella splendida cornice dell’Oasi dei Variconi.

Tra lo stupore di molti non vi sono ancora chiare risposte riguardo la natura dell’evento. Sul posto, oltre alle Forze dell’ordine, si è recato anche Giovanni Sabatino il presidente dell’Ente regionale riserve naturali “Foce del Volturno – Costa di Licola – Lago Falciano”, il quale ci ha dichiarato:  “Questa notte sono state incendiate tutte le strutture all’interno dell’Oasi dei Variconi nell’Ente Riserva Foce del Volturno Costa di Licola Lago di Falciano, il tutto nel mentre erano ancora in corso i lavori di ripristino. Dico io, ma perché, ma perché?? Resta forte il mio rammarico, ma anche la forza di andare avanti. Lo dobbiamo a tutte le persone perbene!“.

A sostegno di Giovanni Sabatino e del territorio castellano anche la Federazione Provinciale dei Verdi di Caserta, con il segretario provinciale Michele Merola che afferma in un post su facebook: “La Federazione Pronviciale dei Verdi di Caserta esprime piena solidarietà umana e politica all’amico Giovanni Sabatino per l’incendio di stanotte al capanno dei Variconi da poco ristrutturato..Purtroppo i nemici dell’ambiente sono sempre in agguato ma noi non ci arrendiamo..Forza Giovanni non mollare, i Verdi Casertani sono al tuo fianco.”

Il presidente d’altronde esclude che il disagio possa esser stato creato da eventuali festeggiamenti della pasquetta. Una pessima notizia per il territorio che vede colpita una delle sue aree più affascinanti, dove la natura è padrona. Seguiranno sul nostro sito gli aggiornamenti in merito la vicenda, in allegato potrete trovare le foto di ciò che resta del capannone dopo l’incendio.

 

Print Friendly, PDF & Email