Castel Volturno, il ponte che arriva a Lago Patria sarà riaperto il 15 luglio con un’unica corsia: gli ultimi aggiornamenti

1427
castel volturno ponti
Pubblicità

È arrivata l’ufficialità. Il ponte che collega Castel Volturno alla frazione Lago Patria di Giugliano sarà riaperto venerdì 15 luglio. Nella giornata di sabato il primo cittadino castellano Luigi Petrella, durante un incontro avuto nei pressi del ponte con Giuseppe Miele, fondatore del Comitato Km. 42, e con diversi cittadini giunti sul posto, ha confermato la data tanto attesa di riapertura del ponte chiuso dall’aprile 2019.

CLICCA QUI PER LA NOSTRA VIDEOINCHIESTA

Pubblicità

Petrella ha però precisato che per le prime settimane sarà percorribile soltanto una corsia su due a senso alternato con appositi semafori su entrambe le sponde del ponte, per consentire il completamento di alcuni lavori, tra cui la ricostruzione dei muretti laterali, il rifacimento delle protezioni di ferro e il riordino di un passaggio pedonale, lavori che dovrebbero terminare entro la prima settimana di agosto. L’altra corsia, dunque, sarà ripristinata al termine di queste ultime operazioni.

Non sono mancate le proteste rivolte al sindaco da parte dei cittadini, i quali hanno lamentato inefficienze e ritardi sul completamento dell’opera e scarsa vicinanza dell’amministrazione comunale nei loro confronti durante i tre anni di chiusura del ponte. «Possiamo dire che aprire una sola corsia centrale è già un primo passo, ma avrebbero dovuto essere più veloci. Sono stati tre anni infernali per i cittadini. Spero vivamente che per la prima settimana di agosto il ponte potrà essere riaperto al 100%» ha dichiarato ai nostri microfoni Miele, in rappresentanza del comitato cittadino.

Pubblicità