informareeonline-soglitelle
l maltempo ha colpito anche le Soglitelle, zona umida di grande importanza da un punto di vista naturalistico all’interno della più vasta area protetta afferente all’Ente Riserve naturali regionali Foce del Volturno – Costa di Licola – Lago di Falciano.

Un progetto ambizioso quello in fase di realizzazione, che prevede la restituzione alla collettività di un’area oggi invasa di rifiuti e oggetto di bracconaggio. Così come testimoniato dal materiale fotografico, l’area del centro visite risulta completamente allagata. Le vasche ormai non hanno più soluzioni di continuità.

informareeonline-soglitelle-3
«I partners, i volontari e tutti noi siamo intervenuti immediatamente per ridurre al minimo i danni e vigilare sull’area in un momento di particolare criticità. La zona umida delle Soglitelle ha assolto pienamente ad una delle funzioni fondamentali, e cioè il controllo delle inondazioni e delle piene», ha dichiarato Giovanni Sabatino, Presidente dell’Ente Riserve Naturali Regionali Foce del Volturno Costa di Licola Lago di Falciano. Disagi dovuti al maltempo che non hanno investito solo la zona umida delle Soglitelle, ma anche molti terreni agricoli e vaste zone al confine tra Castel Volturno e Villa Literno. «Non era mai accaduto un evento di tale portata eccezionale», ha dichiarato Sabatino. Un’ondata di maltempo che, quindi, si è fatta pesantemente sentire nel casertano, creando caos anche all’interno delle aree naturali. Non ci resta che sperare in una veloce ripresa, affinché questi posti e i cittadini possano presto tornare alla normalità.

informareeonline-soglitelle-2

di Giovanni Sabatino

TRATTO DA MAGAZINE INFORMARE N°200
DICEMBRE 2019

Print Friendly, PDF & Email