Castel Volturno piantumazione studenti pineta

Castel Volturno, Giornata mondiale delle foreste: nella Pineta visita degli studenti e piantumazione simbolica

Leda Tonziello 22/03/2022
Updated 2022/03/22 at 10:55 AM
2 Minuti per la lettura

In occasione della Giornata mondiale delle foreste, gli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale G. Garibaldi di Castel Volturno, sono stati accolti per una passeggiata inaugurale nella pineta in via di riqualificazione, attraverso uno dei percorsi di nuova creazione.

Diverse sono state le Istituzioni coinvolte – Regione Campania, l’Ente Riserva, il Comune di Castel Volturno, e l’azienda Campania Più Verde – in un progetto regionale per l’opera di riqualificazione della pineta di Castel Volturno. Oltre all’eliminazione ed allontanamento delle piante morte, si sta provvedendo alla ripiantumazione di una flora più compatibile con l’ecosistema castellano. Inoltre si stanno realizzando coi materiali di scarto, percorsi campestri lungo le aree interessate dalla riqualificazione.

Castel volturno pineta«Ieri, come ogni anno, abbiamo celebrato la Giornata Internazionale delle Foreste, e quest’anno abbiamo voluto farlo a Castel Volturno, nella pineta, nella foresta, che stiamo contribuendo a far rinascere. Il cantiere sta assumendo sempre più la meritata veste di oasi naturalistica, di area protetta in cui vivono e vegetano specie animali e piante sempre più rare, nonché tuberi, quali il “bianchetto”, il tipico tartufo caratteristico di questo territorio. Le nostre attività vanno avanti sempre più speditamente e giorno dopo giorno, grazie al contributo dei 119 lavoratori della ex Jacorossi, che oggi sono alle dipendenze della “nostra” società consortile Campania Più Verde, quello che era un luogo sempre più preda del degrado, sia per l’attacco della cocciniglia a danno dei “troppi” pini presenti, che dei rifiuti di numerose specie abbandonati in passato» spiega il presidente Ugo Fragrassi della Società Campania più verde.

«Tra non molto e prima della Santa Pasqua, contiamo di mettere in essere un altro evento durante il quale meglio illustrare cosa era, e cosa sta diventando la Pineta di Castel Volturno» dice ancora Fragrassi.

La passeggiata si è conclusa con la piantumazione simbolica da parte dei bimbi e bambine, con la speranza di rappresentare il futuro fiorente della pineta e di Castel Volturno.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *