Castel Volturno, frase choc durante il consiglio comunale

1425
informareonline-concorso-pubblico
Pubblicità

CASTEL VOLTURNO – Durante il consiglio comunale di ieri, nel quale il sindaco Luigi Petrella ha annunciato le sue dimissioni, si sente improvvisamente una frase vergognosa e preoccupante.

Mentre è in corso l’appello per verificare le presenze in consiglio comunale, una voce femminile si lascia andare ad un commento vergognoso indirizzato ai consiglieri assenti.

Jettono ‘o sanghe tutte quante… uno appriesso ‘a n’ato“. Una frase che in quel contesto rimanda chiaramente ad un augurio di morte per i consiglieri assenti. In basso il video.

Non si comprende chi sia l’autore di questo “attacco” al quale, purtroppo, nessuno ha preso le distanze. Non sono ancora chiare le dimissioni del sindaco Petrella, ma nessuna tensione politica può giustificare questo linguaggio all’interno di un consiglio comunale destinato alla visione pubblica. Oltre questo, resta la gravità per un commento e un “augurio” che dovrebbe essere distante anni luce dal dibattito politico.

Pubblicità

Insomma: l’ennesima pessima figura per la politica castellana.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità