Castel Volturno, amianto in strada da due mesi si attende l’intervento dell’ufficio

Antonio Casaccio 11/04/2024
Updated 2024/04/12 at 1:24 AM
2 Minuti per la lettura

La solita triste storia dalle aree di Castel Volturno interessate dallo sversamento selvaggio di rifiuti.

Stavolta parliamo di Baia Verde, in particolare di Via Giacinto Diano, dove da mesi è stato scaricato dell’amianto lungo il marciapiede. La segnalazione ci proviene da un giovane del territorio che vive in quell’area.

L’amianto è stato scaricato il 25 febbraio da ignoti – afferma il giovane – Questo non è stato l’unico sversamento a Baia Verde, ce ne sono stati altri, molti sono già stati rimossi dalle forze dell’ordine competenti. Ho personalmente contattato i vigili, mi hanno detto che prima della rimozione c’era bisogno della certezza che quello fosse amianto. Intanto quel “materiale incerto” è appoggiato a casa mia, nel viale dove mia sorella va in bici. Se qualcuno ci venisse a contatto danneggiando la propria salute di chi sarebbe la responsabilità?“.

Trovarsi fuori casa dell’amianto da oltre due mesi è mortificante, ecco perché abbiamo contattato l’azienda che si occupa del servizio riifuti per allertarla sulla presenza di tali rifiuti. La Magenta e la DM Technology hanno prontamente effettuato un sopralluogo, certificando che si tratta effettivamente di amianto, quindi particolarmente nocivo.

Per legge l’azienda non può ritirare l’amianto, così hanno provveduto ad informare l’ufficio tecnico del comune. Purtroppo il cumulo è ancora lì, sullo stesso marciapiede interdetto ai pedoni a causa dei rifiuti tossici presenti.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *