Castel Volturno, allineate alla norma tempi e procedure per il demanio marittimo

0

DAL TEMPO DEI SEQUESTRI AL TEMPO DELLA LEGALITÀ. ALLINEATE ALLA NORMA I TEMPI E LE PROCEDURE PER IL DEMANIO MARITTIMO DI CASTEL VOLTURNO. DALLA CONFUSIONE ALL’ORDINE

Si comunica che con delibera n.85 la Giunta Comunale ha finalmente messo ordine al settore demanio marittimo approvando delle linee di indirizzo che affidano tempi certi, ruoli e compiti ad ognuno dei portatori di interesse coinvolti.

La scelta della Giunta appare strategica per un settore fondamentale per l’intero territorio sia per le ricadute occupazionali che per la salvaguardia ambientale. La normativa in materia è complessa e da anni aspettava un’attuazione sistemica e complessiva; con tale delibera è cominciata un nuova fase per tutti che, quest’Amministrazione dal suo insediamento ha avuto a cuore invitando da subito l’Ufficio a delineare un percorso chiaro di passaggio da una situazione straordinaria ad una situazione ordinaria.

Ecco i punti principali del provvedimento:
1. Attuazione completa della normativa in materia di concessioni demaniali
marittime;
2. Linea di Indirizzo per l’Ufficio Demanio;
3. Urgenza e indifferibilità della deliberazione;
4. Richiesta da parte dei concessionari di proroga al 2033 delle concessioni;
5. continuità amministrativa delle concessioni demaniali marittime a partire dal 1°
gennaio 2021;
6. Richiesta ai Concessionari dei canoni dovuti con possibilità di piani di rientro
come per legge;
7. Collaborazione e dialogo permanente fra tutti i portatori di interesse;
8. Ricognizione storica di tutte le concessioni demaniali;
9. Avvio dell’attuazione della normativa europea per le spiagge libere;
10. Attuazione del principio di proporzionalità nell’esercizio della propria
discrezionalità in relazione al bilanciamento dei diversi e numerosi interessi esistenti;
11. Adozione del principio del “buon padre di famiglia” da parte dell’Amministrazione
e richiesta analoga ai Concessionari nel condurre i beni demaniali;
12. Avvio dell’approvazione di un nuovo regolamento comunale in materia entro il
2021;
13. Avvio del rafforzamento del personale per l’Ufficio demanio comunale;
14. Costituzione di un gruppo di lavoro demanio sull’intera procedura finalizzato al
confronto costante e all’accelerazione delle azioni da svolgere.
Il ViceSindaco Pasquale Marrandino si dichiara soddisfatto: “È una fase storica per tutta la città. Ringrazio tutti i partecipanti a questo processo di chiarezza e nuovo slancio per l’economia del territorio; un grazie all’Ufficio Demanio, ai Concessionari e alle autorità che stanno collaborando anche con la loro partecipazione alla Conferenza di servizi in corso. Chiediamo uno sforzo collaborativo a tutti in questo momento che è l’inizio di un percorso e non la fine di un’attività. Il Vice Sindaco Pasquale Marrandino aggiunge: “Adesso occorre accelerare quanto deciso a partire dal rafforzamento dell’Ufficio per il quale mi impegnerò personalmente con la Giunta e l’Ufficio risorse umane su delega del Sindaco.
Print Friendly, PDF & Email