Informareonline-Chiara Ferragni

Caso Balocco: Chiara Ferragni rinuncia al ricorso contro Antitrust, pagherà 1 milione di euro

Gianrenzo Orbassano 06/07/2024
Updated 2024/07/05 at 1:20 AM
2 Minuti per la lettura

L’imprenditrice milanese Chiara Ferragni ha evidentemente capito che poco si poteva fare contro la multa dell’Antitrust: insieme ai suoi avvocati, ha valutato la soluzione migliore per cercare di superare il Caso Balocco: ammissione di responsabilità o rispolvero della sua immagine? Qui sarebbe ottima una intervista da Fazio. Ma forse è meglio di no.

Balocco – Ferragni e Antitrust: ammissione di responsabilità o rispolvero della sua immagine?

Ilegali di Chiara Ferragni hanno depositato al Tar del Lazio la rinuncia al ricorso contro l’Agcom, l’autorità garante della concorrenza e del mercato ossia l’Antitrust sul caso Pandoro.

A riportarlo è Il Messaggero con fonti vicinissime al Ferragni stessa. Quindi sempre in merito al caso Pandoro, la Ferragni rinuncia a chiedere l’annullamento della sanzione di un milione di euro. Come riporta il sito del quotidiano Il Messaggero, l’influencer rinuncerebbe quindi a chiedere l’annullamento delle sanzioni. .

Antitrust tra intese e multe

La vicenda è quella del pandoro ‘Pink Christmas’, il pandoro nato dalla collaborazione fra l’azienda dolciaria Balocco e l’imprenditrice Ferragni. I proventi della vendita, almeno dalla pubblicità di allora, sarebbero dovuti andare in beneficienza. Cosa che si scoprì non fu esattamente così. Di qui le varie indagini alle società dell’imprenditrice, Fenice e Tbs Crew, a cui a dicembre era stata inflitta la sanzione da un milione di euro per il pandoro, lanciato sul mercato nel 2022.   

La decisione dell’influencer rientrerebbe in un’intesa informale con l’Antitrust, che non dovrebbe prendere ulteriori provvedimenti sull’altro caso aperto, quello relativo alle uova di Pasqua, per il quale non arriverà  nessuna sanzione.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *