Bacino di crisi di #Caserta, Palmeri: “Confronto costruttivo sulle politiche per il lavoro messe in campo dalla Giunta de Luca.”

 

Si è svolto, venerdì 03 marzo 2017, presso gli uffici dell’assessorato al Lavoro della Regione Campania, una riunione per discutere del futuro dei lavoratori rientranti nel Bacino di Crisi della provincia di Caserta.

Accompagnati dal consigliere regionale di Campania libera – Psi – Davvero Verdi Luigi #Bosco, i rappresentanti di sette aziende e dei sindacati hanno incontrato l’assessore al ramo Sonia #Palmeri.

Tavolo di concertazione

«Dal vertice di questa mattina – ha affermato il vicepresidente della commissione alle Attività produttive, Industria e Lavoro Boscosono emerse delle novità di notevole rilievo. Per tutti i lavoratori saranno applicate le disposizioni previste dalla 420. Si continuerà a lavorare sulle politiche attive per il reinserimento di persone che da anni vivono un vero e proprio dramma.

Dunque, formazione, Garanzia Over, Voucher, Lpu saranno misure che garantiranno, nel breve periodo, un sostegno al reddito. Inoltre, sarà fondamentale il bando, indetto il prossimo mese di aprile, riguardante le aree di crisi non complesse, oltre a quello per le aree complesse per il quale si sta operando affinché anche la provincia di Caserta vi rientri.

È notevole il lavoro che sta svolgendo l’assessore Palmeri, con tutto l’apparato burocratico e non, per cercare di risolvere un problema decennale e ormai insostenibile per chi lo vive quotidianamente».

La giunta regionale della Campania, presieduta dal governatore Vincenzo De Luca e rappresentata in questo ambito dall’ Assessore Sonia Palmeri, continua a lavorare alla risoluzione di problematiche complesse e all’ avvio di politiche di reinserimento occupazionale.

Azioni fondamentali per la dignità di centinaia di disoccupati che finalmente vedono la luce dopo anni di sofferenza.

                            

 

Il capo della segreteria

dott. Roberto De Rosa