Caserta, presidio per scongiurare l’abbattimento di alberi nella villetta Padre Pio

25
Informareonline-Presidio
Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa, in merito al presidio tenutosi ieri a Caserta per scongiurare l’abbattimento di alberi ad alto fusto nella vtta Padre Pio.

“Indetto da Caserta decide con l’adesione e la partecipazione di: LIPU, Legambiente, Arci, Arcipelago, Caserta in bici (fiab), comitato vtta Giaquinto, comitato Millepiani.

Pubblicità

Questi i partecipanti al presidio per la tutela degli alberi di vtta Padre Pio di Caserta. Le ragioni della protesta che ha visto 50 partecipanti, distanziati e con le mascherina, sta nel fatto che il sindaco di Caserta, AVV Marino, non ha fornito ancora alle associazioni ambientaliste il progetto definitivo.

Informareonline-CasertaUn ennesimo incontro con LIPU, WWF, Legambiente ed Italia Nostra presso la casa comunale aveva avuto assicurazioni dal sindaco che tutte le richieste delle associazioni, prima fra tutte il non abbattimento dei 21 alberi ad alto fusto, sarebbero state accolte.
Invece dall’ultima riunione del 26 febbraio US, ancora non si ha notizia della variante al progetto che ci era stato mostrato negli uffici del dirigente Biondi in presenza di due funzionari e chiaramente i rappresentanti delle associazioni ambientaliste.”
Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità