informareonline-bandi

Caserta, Marino indagato per i bandi di gara sui rifiuti

Redazione Informare 22/12/2021
Updated 2021/12/22 at 7:30 PM
1 Minuti per la lettura

Le indagini della Dda in queste ore si stanno concentrando sui bandi di gara per i rifiuti “aggiustati” in numerosi Comuni delle province di Caserta e Napoli, in seguito all’arresto dell’imprenditore, Carlo Savoia, da anni attivo nel settore.

Nelle ultime ore sono finiti nel mirino degli inquirenti numerosi esponenti politici, tra i quali figura anche il sindaco di Caserta, Carlo Marino, rieletto al secondo mandato ad ottobre.

Marino risulta al momento indagato per il reato di turbata libertà dei procedimenti di scelta del contraente, secondo la Dda e i carabinieri del Noe: “attraverso ripetuti incontri riservati e contatti telefonici con Vitale, si prestava a ricevere i documenti di gara fraudolentemente preparati da quest’ultimo e dai suoi collaboratori, contribuendo altresì a fornire suggerimenti sulle modifiche da effettuare, per rendere la bozza più funzionale agli interessi degli aspiranti all’aggiudicazione dell’appalto”.

 

 

 

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *