guardia di finanza

Caserta: la truffa dei Bonus dal valore di 17,5 milioni di euro

Redazione Informare 15/11/2022
Updated 2022/11/15 at 4:33 PM
1 Minuti per la lettura

Sisma Bonus e Bonus 110%. La Guardia di Finanza di Caserta ha disposto il sequestro di alcune strutture soggette ai finanziamenti, considerando illecite le procedure di approvvigionamento dei bonus. Il sequestro così disposto ha un valore complessivo di 17,5 milioni di euro. La condanna è stata emessa dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere e successivamente, è stata convalidata con propria ordinanza dal Tribunale.

Sarebbero tre i soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di indebita percezione di erogazioni pubbliche e indebita compensazione d’imposta.

Avvalendosi delle agevolazioni previste dai cosiddetti “sisma bonus” e “superbonus 110% i rei avrebbero falsificato la documentazione necessaria all’ottenimento dei fondi per un importo totale di 17.541.315,00, relativi all’acquisto di unità immobiliari site in provincia di Benevento su cui sarebbero dovuti essere eseguiti lavori volti alla riduzione del rischio sismico, da realizzare con opere edili che prevedevano la demolizione del preesistente immobile e la successiva ricostruzione.

Tali condotte, oltre a cagionare consistenti danni alle casse dell’Erario hanno consentito alla società cessionaria e alla cooperativa cedente di ottenere un corrispondente profitto indebito.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *