Caserta, De Luca per il rilancio delle imprese: “Putin è in un vicolo cieco”

94
informareonline de luca giugliano ospedale san giuliano
Pubblicità

In occasione della firma alla Reggia di Caserta per il protocollo d’intesa per il consolidamento e l’attrazione degli investimenti esteri, Vincenzo De Luca ha lasciato alcune dichiarazioni sulla situazione in Ucraina.

L’intervento

Il governatore della Campania ha esordito dicendo che attualmente la priorità è quella di evitare “bagni di sangue, soprattutto dei bambini sotto le bombe”. Il Presidente, però, ha anche ribadito come l’Occidente si sia mosso con ritardo per evitare la crisi. Quello che bisogna assolutamente trovare, per De Luca, è una “via diplomatica che offra alla Russia una via d’uscita dignitosa“.
Inoltre, De Luca ha garantito che questa crisi abbia dato una lezione per l’Italia, poiché “un paese che dipende energeticamente per il 95% dall’estero non è un paese libero”.

Pubblicità
Pubblicità