La città di Caserta ha ottenuto il premio di Città che legge 2018-2019

Il Centro per il libro e la lettura, e l’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani attraverso la qualifica di Città che legge ha deciso di promuovere e valorizzare le Amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.

Una Città che legge garantisce ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura – attraverso biblioteche e librerie – ospita festival, rassegne o fiere che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori, partecipa a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie.

I parametri per il conferimento di questa qualifica sono: la presenza di un numero adeguato di librerie in rapporto al numero degli abitanti, l’esistenza in città di librerie dedicate ai bambini, la presenza di biblioteche con la realizzazione di attività per i più piccoli e di biblioteche universitarie e scolastiche.

L’iscrizione nell’elenco di “Città che legge” consentirà alla città  di Caserta di partecipare a bandi per l’attribuzione di contributi economici, premi ed incentivi che il centro per il libro e la lettura di volta in volta predisporrà.

di Emilio Pagliaro

Print Friendly, PDF & Email