caro carburanti

Caro carburanti, Costa (M5S): “Prezzi alti stipendi bassi”

Updated 2024/02/10 at 8:11 PM
1 Minuti per la lettura

“Soltanto in Islanda il carburante è più caro che in Italia. Eppure il Ministro Urso afferma che, al netto delle tasse, il carburante in Italia non ha un prezzo elevato.

Dunque, sono le tasse per ogni litro alla pompa che sono eccessive. Ma la Presidente del Consiglio, in campagna elettorale, aveva affermato che le avrebbe tagliate e che era pronta a farlo. E allora perché non lo fa? Forse perché non lo sa fare e anche perché così facendo recupera circa 2 miliardi di euro entro il 31 agosto per spenderli in armi.

L’88% dell’aumento del carburante pesa sulla spesa alimentare, perché quasi tutte le merci viaggiano su camion. Quindi pesa molto di più sulla povera gente che vede aumentare le spese familiari mese per mese. Come se non bastasse l’aumento dei mutui e la compressione dei salari.

Ma questo Governo che Paese immagina? Uno nel quale i ricchi godono e i poveri annaspano?

Io non ci sto ed esiste un modo diverso, ma a questa maggioranza non interessa” conclude Sergio Costa.

TAGGED:
Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *