Capua, domenica 8 aprile si corre per la vita

Capua Race for life 2018

Con il patrocinio del Comune di Capua, la collaborazione tecnica della A.S.d. Volturnia SPORT e i volontari, avrà luogo domenica 8 aprile a Capua la I Edizione della “RACE FOR LIFE” una manifestazione podistica di km 10 Competitiva ed una passeggiata di km 2 per coloro che vorranno far parte di questo evento.

Una giornata all’insegna dello, sport, della solidarietà e della ricerca, ideata da Immacolata Ingicco che, dopo essersi ammalata di tumore al seno, ha voluto organizzare questa gara, coadiuvata dal marito Roberto Torisco, per dare un appoggio concreto a chi segue e si prodiga per tutte le donne che, come lei, sono state colpite da questo male.

Il ricavato delle iscrizioni o delle donazioni, sarà devoluto alla Breast Unit dell’ospedale Cardarelli di Napoli, dedita alla cura del tumore al seno che rappresenta una nuova opportunità di cura e assistenza, regolata da specifiche linee guida nazionali, che permette alla donna di affrontare il tumore al seno con la sicurezza di essere seguita da un team di specialisti dedicati, curata secondo i più alti standard europei, e accompagnata in ogni diversa tappa dell’intero percorso, dalla diagnosi al follow up. Il centro di senologia prevede la presa in carico di tutti i bisogni fisici e psicologici della donna affetta da una patologia complessa come il carcinoma mammario, nelle sue diverse rappresentazioni. Un’opportunità alla portata di ogni donna, in ogni Regione italiana. E che quindi ogni donna deve conoscere e poter trovare sul proprio territorio.

Le iscrizioni sono aperte sul sito web cronometrogara.it oppure potranno essere effettuate direttamente il giorno dell’evento, alle ore 08:00 in Piazza dei Giudici, al costo rispettivamente di 8 euro per la corsa e di 5 euro per la passeggiata, con la consegna della maglietta dell’evento a tutti i partecipanti.

Per chi non potrà presenziare ma vorrà dare un piccolo segnale, nel link allegato ci sono le istruzioni per dare un contributo. Diamo una mano alla speranza.

di Girolama (Mina) Iazzetta