Cancello ed Arnone: rettificata l’aliquota IMU per la categoria catastale D10

0

Con la legge di bilancio 2020, le imposte IMU e TASI sono state unificate nella nuova IMU. Con deliberazione di Consiglio Comunale n.26 del 1.07.2020, ad oggetto “Approvazione delle aliquote e detrazioni IMU per l’anno 2020”, alle aliquote IMU 2019 sono state aggiunte, per ogni categoria catastale, le rispettive aliquote TASI 2019.

“Lo stesso è stato  previsto, per mero errore degli uffici competenti, anche per la categoria catastale D 10 (fabbricati rurali ad uso strumentale all’attività agricola)”, spiega l’assessore all’agricoltura dott. Gabriele Di Vuolo, a cui è stata attribuita l’aliquota del 9,10 per mille, calcolata aggiungendo all’8,10 per mille, ossia l’aliquota IMU 2019 applicata agli immobili di categoria D, l’1 per mille di aliquota TASI 2019, applicata agli immobili di categoria D, non considerando, però, che per l’anno 2019 la categoria catastale D10 era esentata dell’IMU.
“A tal proposito – conclude l’assessore – durante l’ultimo consiglio comunale, abbiamo prontamente rettificato la su citata delibera ed abbiamo stabilito l’aliquota IMU per i fabbricati rurali ad uso strumentale all’attività agricola (categoria D10) pari all’ 1 per mille, esattamente come per il 2019”.
Print Friendly, PDF & Email