Campania, Unità di crisi: “Sciacallaggio mediatico a Non è l’Arena”

Informareonline-Sciacallaggio-2

“Nel corso di una trasmissione televisiva di una rete nazionale andata in onda ieri sera, si è consumato un ulteriore atto di sciacallaggio mediatico. L’Unità di Crisi ha rilevato i seguenti dati completamente falsi, in relazione ai quali, è stato dato mandato all’Ufficio legale di sporgere denuncia”. Così in una nota l’Unità di crisi della regione Campania, riferendosi alla trasmissione “Non è l’arena” andata in onda ieri sera su La7 e dove si parlato dell’emergenza Covid-19 in regione.

L’unità di crisi contesta diversi punti, dal “Falso il numero di terapie intensive” specificando che “il numero di 621 posti letto di terapia intensiva a cui si fa riferimento alla data del gennaio 2019, è relativo al numero di posti letto programmati con Decreto Commissariale n. 103 del 2018 relativo al “Piano Regionale di programmazione della rete ospedaliera ai sensi del D.M. 70/2015”. Si trattava quindi di posti letto da realizzare e non “esistenti” come si è voluto far credere. Infatti, come si è più volte ribadito la dotazione di posti letto di terapia intensiva era: a febbraio 2020, posti letto di terapia intensiva 335; a novembre 2020, posti letto di terapia intensiva 656.
Inoltre specifica che “la previsione del piano del DCA è stata totalmente superata a luglio del 2020 con il nuovo piano di potenziamento dei posti letto di terapia intensiva e sub intensiva che prevede la realizzazione di 834 posti letto di terapia intensiva. Si ribadisce che ad oggi la Regione Campania ha pienamente funzionali 656 posti letto a supporto della intera rete ospedaliera COVID e NON COVID, che si sono già completati i lavori edili per circa altri 70 posti letto e che potranno essere attivati non appena sarà potenziata la dotazione di personale medico specialistico. È stato quindi realizzato e attuato più del 80% del piano di potenziamento di posti letto di terapia intensiva previsto con la DGR 378 a Luglio 2020″.
Print Friendly, PDF & Email