Campania, alla scoperta dei giardini segreti: i siti aperti dal Fai

47
Campania, alla scoperta dei giardini segreti: i siti aperti dal Fai
Pubblicità

Inizia la prima edizione di Giardini segreti 2022, l’evento regionale organizzato dai Gruppi FAI Giovani della Campania. I visitatori saranno guidati in quattro visite speciali alla scoperta dei giardini e dei tesori naturalistici di alcune tra le più affascinanti Ville della Campania.

Si partirà con Benevento e la sua affascinante Rocca per proseguire a Napoli con la meravigliosa Villa Rosebery, continuando con Avellino e Salerno.  Saranno ottime occasioni per conoscere l’enorme varietà di piante e alberi della Campania camminando tra camelie, pini, querce, oleandri, ippocastani, magnolie e roseti in fiore.

Pubblicità

Campania, alla scoperta dei giardini segreti: i siti aperti dal Fai

Quattro appuntamenti per conoscere la storia del territorio campano osservandolo dal punto di vista della natura e del paesaggio, con approfondimenti sulla botanica e sulla flora locale.

Il programma

  • Domenica 29 maggio visita speciale ai giardini della Rocca dei Rettori di Benevento, un percorso tra natura, archeologia e arte contemporanea. Appuntamento in Piazza Castello a Benevento, dalle ore 9:00 alle ore 21:00.
  • Sabato 11 giugno a Napoli si visiteranno i giardini a picco sul mare della splendida Villa Rosebery, sulla collina di Posillipo.
  • Domenica 12 giugno, si potrà passeggiare alla Villa Amendola di Avellino, dimora storica risalente alla metà del 1700 che stupirà i visitatori con il Museo Civico, il giardino e le grotte settecentesche.
  • Sabato 18 giugno, si aprirà a Nocera Superiore in provincia di Salerno, per la prima volta il parco di Villa Lanzara. Il giardino settecentesco ispirato al giardino all’inglese della Reggia di Caserta.

Per informazioni e prenotazioni

Le visite vengono effettuate nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria vigenti. Per informazioni e prenotazioni visitare il sito internet faiprenotazioni.fondoambiente.it.

Il FAI in Campania: 5 delegazioni provinciali (Napoli, Caserta, Salerno, Avellino e Benevento); 5 gruppi FAI giovani / 6 gruppi FAI (Nola, Pozzuoli, Vesuvio, Aversa, Capri, Penisola Sorrentina); 1 gruppo Ponte tra culture / 3300 iscritti / 500 volontari / 50 Istituti scolastici coinvolti in progetti PCTO e Apprendisti Ciceroni.

 

Pubblicità