Camorra, 20 anni di carcere al boss Bidognetti per disastro ambientale

Tommaso Morlando 10/07/2016
Updated 2016/07/10 at 12:12 PM
2 Minuti per la lettura

Camorra, 20 anni di carcere al boss Bidognetti per disastro ambientalediciamo no alla camorra 2

Terra dei fuochi
Terra dei fuochi

Nello Trocchia
Per la prima volta un tribunale certifica e attribuisce il reato di inquinamento ad un capomafia ergastolano. I fatti riguardano la gestione della discarica Resit, a Giugliano in provincia di Napoli, in piena terra dei fuochi. Condannato a sei anni anche Domenico Pinto, ex parlamentare radicale

Tommaso Morlando
Finalmente si è riconosciuto che c’è stato un disastro ambientale … e non è corretto che rappresentanti delle istituzioni continuino a minimizzare il tutto. Siamo contrari agli estremismi, ai protagonismi personali e alle passerelle… Ma dove ci sono dati e documenti certi, occorre intervenire con le BONIFICHE e senza perdere più tempo. Basta commissariamenti e spreco di risorse..

 

 Sergio Costa
È una notizia importantissima. Definisce in termini giudiziari che inquinamento e disastro ambientale c’è stato. Questa sentenza obbliga coloro che sostengono che Terra dei Fuochi è un bluff a riflettere bene prima di dare fiato alla bocca. Impone a noi che conduciamo delicate indagini a continuare e se possibile impegnarci ancora di più per salvaguardare i cittadini e il territorio. Dopo questa sentenza non si può tornare indietro e la Forestale è è sarà sempre in prima linea. Ad Maiora Semper !!!
 
Mina Iazzetta (…)Bidognetti non ha fatto tutto da solo…non avrebbe potuto…mi farebbe piacere conoscere anche i nomi di TUTTI i politici e tutte le imprese implicate…sarebbe un atto dovuto nei confronti delle tante vittime che questo disastro ha provocato!

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *