Camera dei Deputati: aggiornamenti sui lavori

infromareonline-camera-dei-deputati

Sono stati giorni di tensione quelli vissuti dal Governo con uno scontro tra il premier Giuseppe Conte e il leader di Italia Viva Matteo Renzi. Il tema la prescrizione di cui lunedì, con la riapertura delle Camere, si tornerà a parlare.

Intanto è possibile avere un resoconto delle attività svolte durante le sessioni di lavoro sia in Aula che nelle Commissioni di palazzo Montecitorio e del programma dei lavori che riprenderanno nella giornata di lunedì 17 febbraio. Sono informazioni che si possono apprendere da un servizio che è svolto proprio dalla Camera dei Deputati che sintetizza tutto quello che è successo alla Camera, in Assemblea e nelle Commissioni, in un riassunto settimanale e in un anteprima.

Ma vediamo cosa è stato fatto:

Martedì 11 febbraio si è svolta la discussione sulle linee generali delle mozioni Mandelli, Pedrazzini ed altri n. 1-00022 (Nuova formulazione), Molinari ed altri n. 1-00327, Lollobrigida ed altri n. 1-00328 e Carnevali, Nappi, Rostan, De Filippo ed altri n. 1-00329, concernenti iniziative per il contrasto del fenomeno dell’antibiotico-resistenza e delle mozioni Meloni ed altri n. 1-00319, Molinari ed altri n. 1-00324, Paolo Russo ed altri n. 1-00325 e Incerti, Gagnarli, Gadda, Fornaro ed altri n. 1-00326 concernenti iniziative volte a promuovere, in particolare in ambito europeo, un sistema di etichettatura che valorizzi la qualità e la specificità dei prodotti alimentari italiani.
Mercoledì 12 febbraio la Camera ha esaminato le mozioni concernenti iniziative per il contrasto del fenomeno dell’antibiotico-resistenza e ha approvato con distinte votazioni le mozioni Mandelli, Pedrazzini ed altri n. 1-00022 (Nuova formulazione), Molinari ed altri n. 1-00327 e Lollobrigida ed altri n. 1-00328 come riformulate e la mozione Carnevali, Nappi, Rostan, De Filippo ed altri n. 1-00329.
Successivamente ha esaminato le mozioni concernenti iniziative volte a promuovere, in particolare in ambito europeo, un sistema di etichettatura che valorizzi la qualità e la specificità dei prodotti alimentari italiani ed ha approvato le mozioni Meloni ed altri n. 1-00319 (Ulteriore nuova formulazione), come riformulata, e Molinari ed altri n. 1-00324, ad eccezione del 7° capoverso del dispositivo, che viene respinto con distinta votazione; ha altresì approvato le mozioni Paolo Russo ed altri n. 1-00325 e Incerti, Gagnarli, Gadda, Fornaro ed altri n. 1-00326.
Il Vicepresidente Ettore Rosato ha ricordato la figura del Professor Vittorio Bachelet, nel quarantesimo anniversario dell’assassinio. L’Assemblea ha osservato un minuto di silenzio.
Proroga di termini legislativi, mandato favorevole
Le Commissioni riunite I Affari costituzionali e V Bilancio, in sede referente, hanno concluso l’esame del disegno di legge di conversione in legge del decreto legge 30 dicembre 2019, n. 162, recante Disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica (C. 2325 Governo – Rel. per la I Commissione: Baldino, M5S; Rel. per la V Commissione: Melilli, PD), conferendo ai relatori mandato a riferire favorevolmente in Assemblea.

Prescrizione del reato, prosegue l’esame

La II Commissione Giustizia, in sede referente, ha proseguito, l’esame dei provvedimenti C. 2059-A, C. 2306 Conte e C. 2357 Turri, recanti Modifiche alla legge 9 gennaio 2019, n. 3, in materia di prescrizione del reato (Rel. Perantoni, M5S); ha inoltre proseguito l’esame del provvedimento C. 2160 Molinari, recante Modifiche all’articolo 380 del codice di procedura penale e all’articolo 73 del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309, in materia di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope nei casi di lieve entità (Rel. Morrone, Lega).
In sede di Atti del Governo, ha iniziato l’esame dell’Atto n. 145, Schema di decreto ministeriale recante regolamento concernente modifiche al decreto del Ministro della giustizia 12 agosto 2015, n. 144: disposizioni per il conseguimento e il mantenimento del titolo di avvocato specialista, ai sensi dell’articolo 9 della legge 31 dicembre 2012, n. 247 (Rel. Giuliano, M5S) e dell’Atto n. 151, Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2017/1371, relativa alla lotta contro la frode che lede gli interessi finanziari dell’Unione mediante il diritto penale (Rel. Vazio, PD).

Salvaguardia dei diritti dell’uomo, audizioni

Le Commissioni riunite II Giustizia e III Affari Esteri hanno svolto le audizioni informali di Andrea Saccucci, professore di diritto internazionale e di tutela internazionale dei diritti umani presso l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli e di Filippo Patroni Griffi, presidente del Consiglio di Stato, nell’ambito dell’esame, in sede referente, dei progetti di legge C. 1124 Governo e C. 35 Schullian, recanti Ratifica ed esecuzione del Protocollo n. 15 recante emendamento alla Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali, fatto a Strasburgo il 24 giugno 2013, e del Protocollo n. 16 recante emendamento alla Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali, fatto a Strasburgo il 2 ottobre 2013.

Risoluzione delle controversie in materia fiscale nell’Unione europea, prosegue l’esame

Le Commissioni riunite II Giustizia e VI Finanze, in sede di Atti del Governo, hanno proseguito l’esame dell’Atto n. 143, Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2017/1852 relativa ai meccanismi di risoluzione delle controversie in materia fiscale nell’Unione europea (Rel. per la II Commissione: Perantoni, M5S; Rel. per la VI Commissione: Ungaro, IV).

Commissione sulle comunità di tipo familiare che accolgono minori, mandato ai relatori
Le Commissioni riunite II Giustizia e XII Affari sociali hanno proseguito e concluso l’esame, in sede referente, dei provvedimenti C. 2070, approvata dalle Commissioni riunite 1ª e 2ª del Senato, e abb., recanti Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività connesse alle comunità di tipo familiare che accolgono minori. Disposizioni in materia di diritto del minore ad una famiglia (Rel. per la II Commissione: Ascari, M5S; Rel. Per la XII Commissione: Rizzo Nervo, PD), conferendo il mandato ai relatori a riferire in senso favorevole all’Assemblea; inoltre hanno proseguito l’esame dei provvedimenti recanti Disposizioni in materia di sicurezza per gli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie nell’esercizio delle loro funzioni (C. 2117 Governo, approvato dal Senato e abb. – Rel. per la II Commissione: Bordo, PD – Rel. Per la XII Commissione: Ianaro, M5S).

Convenzione dell’Oil sull’eliminazione della violenza e delle molestie sul luogo di lavoro, audizioni
La III Commissione Affari esteri ha svolto l’audizione informale, nell’ambito dell’esame in sede referente della proposta di legge C. 2207 Boldrini (Rel. Boldrini, PD), recante Ratifica ed esecuzione della Convenzione dell’Organizzazione internazionale del lavoro n. 190 sull’eliminazione della violenza e delle molestie sul luogo di lavoro adottata a Ginevra il 21 giugno 2019 nel corso della 108ª sessione della Conferenza generale della medesima Organizzazione, del Direttore dell’Ufficio per l’Italia dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, Giovanni Rosas, di Rappresentanti dell’Unione Donne Italiane (UDI) e di Rappresentanti dell’Unione Generale del Lavoro (UGL).
Ha avuto quindi luogo la deliberazione di un’integrazione del programma dell’indagine conoscitiva sulla politica estera dell’Italia per la pace e la stabilità nel Mediterraneo.
Al termine, la Commissione, ha avviato la discussione della risoluzione 7-00406 Ehm: Sui recenti sviluppi della situazione in Iraq.

Brexit, audizione dell’ambasciatore italiano a Londra, Trombetta

Le Commissioni riunite III Affari esteri e XIV Politiche dell’Unione europea hanno svolto l’audizione dell’Ambasciatore d’Italia a Londra, Raffaele Trombetta, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sui negoziati relativi alla Brexit e sul relativo impatto per l’Italia.

“Strade Sicure”, esame del documento conclusivo dell’indagine conoscitiva
La IV Commissione Difesa ha proseguito l’esame del documento conclusivo dell’indagine conoscitiva sulle condizioni del personale militare impiegato nell’operazione “Strade Sicure”.
In sede referente ha proseguito l’esame delle proposte di legge recanti Delega al Governo per l’istituzione della Riserva ausiliaria dello Stato per lo svolgimento di operazioni di soccorso sanitario e socio-assistenziale (C. 1466 Pagani, C 2036 Ermellino e C. 2268 Piastra – Rel. De Menech, PD) e Modifiche al capo VII del titolo II del libro quarto del codice dell’ordinamento militare, di cui al decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, in materia dei reclutamento dei volontari, nonché deleghe al Governo per l’adozione della disciplina transitoria e di norme per il collocamento lavorativo dei volontari congedati (C. 1870 Ferrari, C. 2045 Giovanni Russo e C. 2051 Del Monaco – Rel. Giovanni Russo, M5S).
La Commissione ha svolto interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del Ministero della difesa.

Agevolazioni fiscali per i veicoli alimentati ad energia elettrica, audizioni
La VI Commissione Finanze, nell’ambito dell’esame della proposta di legge C. 1973, recante Modifiche al decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2013, n. 90, in materia di agevolazioni fiscali per favorire la diffusione dei veicoli alimentati ad energia elettrica, ha svolto le audizioni informali dei rappresentanti dell’Associazione Motus-E e dei rappresentanti dell’Associazione nazionale dei comuni italiani (ANCI).
In sede referente, ha proseguito l’esame della proposta di legge C. 2293 Angiola, recante Modifiche all’articolo 15 del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, in materia di detrazione delle spese per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale dei conducenti e dei passeggeri di motocicli e ciclomotori (Rel. Grimaldi, M5S).
In sede consultiva, ha espresso parere favorevole alla III Commissione Affari esteri sul disegno di legge C. 2091 recante Ratifica ed esecuzione del Protocollo di adesione dell’Accordo commerciale tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Colombia e il Perù, dall’altra, per tener conto dell’adesione dell’Ecuador, con Allegati (Rel. Grimaldi, M5S), e sul disegno di legge C. 2333, approvato dal Senato, recante Ratifica ed esecuzione della Convenzione tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica gabonese per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni fiscali, con Protocollo (Rel. Grimaldi, M5S).
Ai fini del parere al Governo, ha espresso parere favorevole sullo Schema di decreto legislativo recante attuazione dell’articolo 1 della direttiva (UE) 2017/2455 del Consiglio, del 5 dicembre 2017, che modifica la direttiva 2006/112/CE e la direttiva 2009/132/CE per quanto riguarda taluni obblighi in materia di imposta sul valore aggiunto per le prestazioni di servizi e le vendite a distanza di beni (Atto n. 150 – Rel. Migliorino, M5S), ed ha avviato l’esame dello Schema di decreto legislativo di attuazione della direttiva (UE) (2018/822), recante modifica della direttiva 2011/16/UE per quanto riguarda lo scambio automatico obbligatorio di informazioni nel settore fiscale relativamente ai meccanismi transfrontalieri soggetti all’obbligo di notifica (Atto n. 152 – Rel. Giuliodori, M5S).
Inoltre, sono state svolte interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza della Commissione, nonché le interrogazioni n. 5-03076 Carelli: sulla definizione delle controversie aventi ad oggetto atti impositivi e n. 5-03501 Cassese: sulla tassazione immobiliare dei terreni agricoli edificabili.

Trattamento fiscale delle Autorità di sistema portuale, inizia l’esame
Le Commissioni riunite VI Finanze e IX Trasporti hanno iniziato la discussione congiunta delle risoluzioni 7-00399 Gariglio e 7-00400 Paita: Procedura avviata dalla Commissione europea sul trattamento fiscale delle Autorità di sistema portuale.

Istituzione di un premio letterario alla memoria di Andrea Camilleri, inizia l’esame
La VII Commissione Cultura ha iniziato la discussione della risoluzione 7-00319 Casa: Per l’istituzione di un premio letterario alla memoria di Andrea Camilleri.
La Commissione ha concluso l’esame della Proposta di nomina dell’avvocato Vito Cozzoli a presidente del consiglio di amministrazione della società Sport e salute Spa (Nomina n. 43 – Rel. Lattazio, M5S) esprimendo parere favorevole e della proposta di nomina di Roberto Cicutto a presidente della Fondazione La Biennale di Venezia (Nomina n. 44 – Rel. Piccoli Nardelli, PD) esprimendo parere favorevole.
In sede consultiva, per il parere alla XIII Commissione Agricoltura, ha concluso l’esame del nuovo testo della proposta di legge recante Disposizioni per la valorizzazione della produzione enologica e gastronomica italiana (C. 1682 Brunetta – Rel. Vacca, M5S), esprimendo parere favorevole con condizioni. Ha inoltre concluso l’esame, per il parere alle III Commissione Affari esteri, del disegno di legge recante Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di partenariato globale e rafforzato tra l’Unione europea e la Comunità europea dell’energia atomica e i loro Stati membri, da una parte, e la Repubblica d’Armenia, dall’altra, con Allegati, fatto a Bruxelles il 24 novembre 2017 (C. 2120, approvato dal Senato – Rel. Piccoli Nardelli, PD), esprimendo parere favorevole; del nuovo testo della proposta di legge recante Istituzione della Giornata nazionale degli italiani nel mondo (C. 223 La Marca, Rel. Fusacchia, Misto) esprimendo parere favorevole; del disegno di legge recante Ratifica ed esecuzione della Convenzione quadro del Consiglio d’Europa sul valore del patrimonio culturale per la società, fatta a Faro il 27 ottobre 2005 (C. 2165, approvata in un testo unificato, dal Senato – Rel. Carbonaro, M5S), esprimendo parere favorevole.

Commissione d’inchiesta sulla diffusione massiva di informazioni false, Comitato ristretto
Le Commissioni riunite VII Cultura e IX Trasporti si sono riunite in sede referente e hanno proseguito l’esame delle proposte di legge C. 1056 Fiano e abb. concernenti l’Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulla diffusione intenzionale e massiva di informazioni false attraverso la rete internet e sul diritto all’informazione e alla libera formazione dell’opinione pubblica, nominando un Comitato ristretto (Rel. per la VII: Ciampi, PD; Rel. per la IX: Paita, IV).

Promuovere la capacità d’innovazione in Europa, approvato un documento finale
Le Commissioni riunite VII Cultura e X Attività produttive, in sede di Atti dell’Unione europea, hanno proseguito e concluso l’esame della proposta di decisione del Parlamento europeo e del Consiglio relativa all’agenda strategica per l’innovazione dell’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (EIT) 2021-2027: promuovere il talento e la capacità d’innovazione in Europa (COM(2019) 330 final) e proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (rifusione) (COM(2019) 331 final), corredate dai rispettivi allegati (COM(2019) 330 final – Annex e COM(2019) 331 final – Annexes 1 to 3) e dal relativo documento di lavoro dei servizi della Commissione – Sintesi della valutazione d’impatto (SWD(2019) 331 final) (Rel. per la VII: Tuzi, M5S; Rel. per la X: Giarrizzo, M5S), con l’approvazione di un documento finale.

Salvaguardia di Venezia, audizione della Commissaria per il MOSE, Spitz
La VIII Commissione Ambiente, nell’ambito dell’indagine conoscitiva, nell’ambito della proposta di legge C. 1428 Pellicani recante Modifiche e integrazioni alla legislazione speciale per la salvaguardia di Venezia e della sua laguna, ha svolto le audizioni della Provveditrice vicaria interregionale per le opere pubbliche per il Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, dott.ssa Cinzia Zincone, e del Commissario Straordinario per il MOSE, architetto Elisabetta Spitz.
In sede di Atti del Governo, ha iniziato l’esame dello Schema di decreto legislativo di attuazione della direttiva (UE) 2017/2102, recante modifica della direttiva 2011/65/UE sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche, ai sensi dell’articolo 1, comma 1, della legge 4 ottobre 2019, n. 117 – Atto 146 (Rel. Zolezzi, M5S).
In sede consultiva, per il parere alla XIII Commissione Agricoltura, ha proseguito e concluso l’esame della proposta di legge C. 1682 Brunetta recante Disposizioni per la valorizzazione della produzione enologica e gastronomica italiana (Rel. Buratti, PD) esprimendo un parere favorevole.
In sede referente, ha iniziato l’esame della proposta di legge C. 1792 Gelmini recante Disposizioni per l’incremento degli impianti destinati al pretrattamento, alla selezione della frazione organica e degli imballaggi e al recupero energetico dei rifiuti urbani, assimilati e speciali non pericolosi, nonché misure volte a favorire l’economia circolare (Rel. Mazzetti, FI).
Hanno poi avuto luogo le Comunicazioni del presidente sul Rapporto annuale Infrastrutture strategiche e prioritarie – programmazione e realizzazione, aggiornato al 31 ottobre 2019.
La Commissione ha svolto una seduta di interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del Ministero dell’ambiente e le interrogazioni n. 5-02306 Grippa: sussistenza di una competenza statale in materia di valutazione di impatto ambientale relativa al progetto di deviazione del porto canale di Pescara, n. 5-02722 Gemmato: sversamento di reflui di origine fognaria nel fiume Ostone (TA), n. 5-02757 Mazzetti: normativa in materia di cessazione della qualifica di rifiuto e n. 5-02816 Muroni: svolgimento di una gara automobilistica all’interno del parco nazionale del Vesuvio.

Tratta autostradale Torino-Bardonecchia, audizioni
Le Commissioni riunite VIII Ambiente e IX Trasporti hanno svolto le audizioni informali del vicesindaco della città metropolitana di Torino, Marco Marocco, dell’Amministratore delegato di ANAS Spa, ing. Massimo Simonini e del direttore generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali, dott. Felice Morisco, in merito al controllo della società concessionaria della tratta autostradale Torino – Bardonecchia e del Traforo del Frejus ed alle eventuali ripercussioni sulla viabilità piemontese.

Ex Ilva, audizione del Presidente della Regione Puglia, Emiliano
Le Commissioni riunite VIII Ambiente e X Attività produttive hanno svolto l’audizione informale del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, in merito alla crisi industriale e alle connesse problematiche ambientali del sito siderurgico di Taranto.

Navi da passeggeri, audizioni
La IX Commissione Trasporti, in sede di Atti del Governo, ha avviato l’esame dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2017/2109, del 15 novembre 2017, relativa alla registrazione delle persone a bordo delle navi da passeggeri che effettuano viaggi da e verso i porti degli Stati membri della Comunità, e la direttiva 2010/65/UE , relativa alle formalità di dichiarazione delle navi in arrivo e/o in partenza da porti degli Stati membri (Atto n. 148 – Rel. Raffa, M5S); ha proseguito e concluso l’esame, in sede di Atti del Governo, dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2017/2110, relativa a un sistema di ispezioni per l’esercizio in condizioni di sicurezza di navi Ro-Ro da passeggeri e di unità veloci da passeggeri adibite a servizi di linea, che modifica la direttiva 2009/16/CE e che abroga la direttiva 1999/35/CE (Atto n. 139 – Rel. Nobili, IV), nonché dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2017/2108 che modifica la direttiva 2009/45/CE, relativa alle disposizioni e norme di sicurezza per le navi da passeggeri (Atto n. 140 – Rel. Marino, M5S) esprimendo su ambedue gli atti parere favorevole. Nell’ambito dell’esame dei tre atti di governo (nn. 139, 140 e 148) ha svolto le audizioni informali di rappresentanti di Confederazione Italiana Armatori (Confitarma), Associazione Italiana Armatori Trasporto Passeggeri (AIATP) e Assarmatori; Istituto Italiano di Navigazione (IIN); Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto – Guardia costiera.
Ha quindi avviato l’esame, sempre in sede di Atti del Governo, dello Schema di decreto legislativo recante recepimento della direttiva (UE) 2018/645, relativa alla qualificazione iniziale e alla formazione periodica dei conducenti di taluni veicoli stradali adibiti al trasporto di merci o passeggeri e la direttiva 2006/126/CE concernente la patente di guida (Atto n. 149 – Rel. Grippa, M5S).
Infine sono state svolte interrogazioni a risposta immediata su questioni riguardanti il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Disciplina degli orari di apertura degli esercizi commerciali, prosegue l’esame
La X Commissione Attività produttive, in sede referente, ha proseguito l’esame dei provvedimenti recanti Modifiche all’articolo 3 del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248, in materia di disciplina degli orari di apertura degli esercizi commerciali (C. 1 Iniziativa popolare e abb. – Rel. Silvestri, Misto).
Si sono quindi svolte Comunicazioni del presidente sulla missione del vicepresidente della Commissione, Gianluca Benamati, alla 12° edizione della Conferenza di alto livello sulla politica spaziale europea, svoltasi a Bruxelles dal 21 al 22 gennaio 2020.
La Commissione ha esaminato le interrogazioni nn. 5-01633 Benamati: Sulla situazione dello stabilimento Dem di Alto Reno Terme, 5-02857 Benamati: Sullo stabilimento del centro di ricerca dell’Enea del Brasimone e 5-03447 Vizzini: Sul piano industriale del polo siderurgico di Piombino.
In sede di Atti del Governo ha proseguito l’esame dello Schema di decreto legislativo recante disposizioni per l’attuazione della direttiva (UE) 2019/692, che modifica la direttiva 2009/73/CE relativa a norme comuni per il mercato interno del gas naturale (Atto n. 147 – Rel. Benamati, PD).
In sede consultiva, per il parere alla III Commissione Affari esteri, ha iniziato l’esame del provvedimento recante Ratifica ed esecuzione del Protocollo di adesione dell’Accordo commerciale tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Colombia e il Perù, dall’altra, per tener conto dell’adesione dell’Ecuador, con Allegati, fatto a Bruxelles l’11 novembre 2016 (C. 2091 Governo – Rel. Scanu, M5S) e ha esaminato il provvedimento recante Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo del Burkina Faso relativo alla cooperazione nel settore della difesa, fatto a Roma il 1° luglio 2019 (C. 2322 Governo – Rel. Bonomo, PD), esprimendo parere favorevole.

Pari opportunità, audizioni
La XI Commissione Lavoro, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 522 Ciprini e abb. recanti Modifiche all’articolo 46 del codice delle pari opportunità tra uomo e donna, di cui al decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198, in materia di rapporto sulla situazione del personale, ha svolto le seguenti audizioni informali: Francesca Bagni Cipriani, Consigliera nazionale di parità; rappresentanti del Coordinamento Libere Associazioni Professionali (CoLAP); rappresentanti di R.E TE. Imprese Italia; rappresentanti di Confapi; rappresentanti di Confprofessioni e rappresentanti dell’Alleanza delle cooperative italiane.
Nell’ambito dell’esame della proposta di legge C. 503 Rizzetto, Abrogazione della legge 11 giugno 1974, n. 252, recante regolarizzazione della posizione assicurativa dei dipendenti dei partiti politici, delle organizzazioni sindacali e delle associazioni di tutela e rappresentanza della cooperazione, ha svolto l’audizione informale di rappresentanti dell’INPS e di CGIL, CISL e UIL
La Commissione ha quindi avviato l’esame dello Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2017/159 attuativa dell’accordo relativo all’attuazione della Convenzione sul lavoro nel settore della pesca del 2007 dell’Organizzazione internazionale del lavoro, concluso il 21 maggio 2012, tra la Confederazione generale delle cooperative agricole nell’Unione europea (COGECA), la Federazione europea dei lavoratori dei trasporti e l’Associazione delle organizzazioni nazionali delle imprese di pesca dell’Unione europea (Europêche – Aatto n. 154 – Rel. Mura, PD).
In sede referente, ha proseguito l’esame della proposta di legge C. 1339 Locatelli recante Disposizioni concernenti l’integrazione della composizione della Commissione medico-ospedaliera per il riconoscimento della dipendenza delle infermità da causa di servizio e le funzioni di rappresentanza dell’Unione nazionale mutilati per servizio (Rell. D’Alessandro, IV e Locatelli, Lega).
La Commissione, su questioni riguardanti il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, ha svolto le interrogazioni a risposta immediata nn. 5-03569 D’Alessandro: Situazione occupazionale presso lo stabilimento della Fais Componenti S.p.a. di Lanciano (CH); 5-03570 Epifani: Iniziative in favore dei lavoratori del settore agricolo colpito dalla Xylella fastidiosa; 5-03571 Murelli: Interventi in materia pensionistica e previdenziale, con particolare riferimento alla revisione della cosiddetta “Quota 100” e 5-03572 Gribaudo: Stabilizzazione dei lavoratori somministrati presso Poste Italiane S.p.a.

Cura delle malattie rare, esame in Comitato ristretto
La XII Commissione Affari sociali si è riunita in sede di Comitato ristretto per l’esame della proposta recante Norme per il sostegno della ricerca e della produzione dei farmaci orfani e della cura delle malattie rare (C. 164 Paolo Russo e abb. – Rel. Bologna, M5S).

Audizioni di rappresentanti della FAO
La XIII Commissione Agricoltura ha svolto le audizioni informali rappresentanti dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), nell’ambito dell’esame sia della proposta di legge C. 1258 Cillis recante Delega al Governo per la disciplina, la valorizzazione e la promozione delle pratiche colturali fuori suolo applicate alle coltivazioni idroponica e acquaponica, sia delle proposte di legge C. 1269 Cenni, C. 1825 Cunial e C. 1968 Fornaro, recanti Disposizioni in materia di agricoltura contadina.
La Commissione ha svolto l’audizione informale di rappresentanti dell’Ente nazionale risi in merito al tema della revoca temporanea delle concessioni EBA alla Cambogia per la violazione dei diritti umani.
Ha inoltre svolto interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.
In sede di Atti dell’Unione europea, ha proseguito l’esame della Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che stabilisce disposizioni transitorie relative al sostegno da parte del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) e del Fondo europeo agricolo di garanzia (FEAGA) nell’anno 2021 e che modifica i regolamenti (UE) n. 228/2013, (UE) n. 229/2013 e (UE) n. 1308/2013 per quanto riguarda le risorse e la loro distribuzione nell’anno 2021 e i regolamenti (UE) n. 1305/2013, (UE) n. 1306/2013 e (UE) n. 1307/2013 per quanto riguarda le loro risorse e la loro applicabilità nell’anno 2021, corredata dai relativi allegati (seguito esame COM(2019) 581 final – Rel. Gallinella, M5S).

Sostegno del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale e del Fondo europeo agricolo di garanzia, parere favorevole con osservazioni
La XIV Commissione Politiche dell’Unione europea in sede consultiva, ai fini del parere da rendere alla III Commissione (Affari Esteri), ha esaminato i seguenti disegni di legge: Ratifica ed esecuzione del Protocollo di adesione dell’Accordo commerciale tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Colombia e il Perù, dall’altra, per tener conto dell’adesione dell’Ecuador, con Allegati, fatto a Bruxelles l’11 novembre 2016 (C. 2091 Governo – Rel. Papiro, M5S) e Ratifica ed esecuzione della Convenzione tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica gabonese per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni fiscali, con Protocollo, fatta a Libreville il 28 giugno 1999 (C. 2333 Governo, approvato dal Senato – Rel. Colaninno, IV), sui quali ha espresso parere favorevole.
Sempre ai fini del parere da rendere alla III Commissione, ha iniziato l’esame del disegno di legge recante Ratifica ed esecuzione della Convenzione quadro del Consiglio d’Europa sul valore del patrimonio culturale per la società, fatta a Faro il 27 ottobre 2005 (C. 2165, approvato dal Senato – Rel. Berlinghieri, PD).
In sede di Atti del Governo, ha esaminato gli Schemi di decreto legislativo: Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 15 dicembre 2017, n. 218, recante recepimento della direttiva (UE) 2015/2366 relativa ai servizi di pagamento nel mercato interno, che modifica le direttive 2002/65/CE, 2009/110/CE e 2013/36/UE e il regolamento (UE) n. 1093/2010, e abroga la direttiva 2007/64/CE, nonché adeguamento delle disposizioni interne al regolamento (UE) n. 751/2015 relativo alle commissioni interbancarie sulle operazioni di pagamento basate su carta (Atto n. 142 – Rel. De Luca, PD) e Attuazione della direttiva (UE) 2017/159 attuativa dell’accordo relativo all’attuazione della Convenzione sul lavoro nel settore della pesca del 2007 dell’Organizzazione internazionale del lavoro, concluso il 21 maggio 2012, tra la Confederazione generale delle cooperative agricole nell’Unione europea (COGECA), la Federazione europea dei lavoratori dei trasporti e l’Associazione delle organizzazioni nazionali delle imprese di pesca dell’Unione europea (Europêche) (Atto n. 154 – Rel. Galizia, M5S), sui quali ha espresso parere favorevole.
In sede di Atti dell’Unione europea, per il parere da rendere alla XIII Commissione (Agricoltura), ha concluso l’esame della Proposta di regolamento che stabilisce disposizioni transitorie relative al sostegno da parte del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) e del Fondo europeo agricolo di garanzia (FEAGA) nell’anno 2021 (COM(2019)581 final – Rel. Galizia, M5S), su cui ha espresso parere favorevole con osservazioni.

Comunicazioni del Presidente del Consiglio dei Ministri in vista del Consiglio europeo straordinario del 20 febbraio 2020

Lunedì 17 (dalle ore 10, con votazioni non prima delle ore 13, con eventuale prosecuzione notturna), martedì 18 (in seduta antimeridiana e pomeridiana, fino alle ore 17,30 e dopo la votazione per schede, con eventuale prosecuzione notturna), mercoledì 19 (in seduta antimeridiana e dopo le comunicazioni del Governo, con eventuale prosecuzione notturna) e giovedì 20 febbraio (in seduta antimeridiana e pomeridiana on eventuale prosecuzione notturna e nella giornata di venerdì 21 febbraio avrà luogo la discussione con votazioni del disegno di legge C. 2325-A decreto-legge 162/2019 – Disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica (da inviare al Senato – scadenza: 29 febbraio 2020).
Martedì 18 (in seduta antimeridiana e pomeridiana, fino alle ore 17,30 e dopo la votazione per schede, con eventuale prosecuzione notturna), mercoledì 19 (in seduta antimeridiana e dopo le comunicazioni del Governo, con eventuale prosecuzione notturna) e giovedì 20 febbraio (in seduta antimeridiana e pomeridiana on eventuale prosecuzione notturna e nella giornata di venerdì 21 febbraio avrà luogo la discussione con votazioni del Testo unificato C. 24-A Modifiche al codice della strada.
Nella seduta di martedì 18 febbraio, alle ore 18, avrà luogo la votazione per schede per l’elezione di due componenti del Garante per la protezione dei dati personali e di due componenti dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.
Nella seduta di mercoledì 19 febbraio, alle ore 16, avranno luogo le Comunicazioni del Presidente del Consiglio dei Ministri in vista del Consiglio europeo straordinario del 20 febbraio 2020.
Mercoledì 19 febbraio (alle ore 15) avranno luogo interrogazioni a risposta immediata (question time), con trasmissione in diretta televisiva.
Venerdì 21 febbraio, (alle ore 9.30) avranno luogo interpellanze urgenti.

Il Presidente si riserva di iscrivere all’ordine del giorno delle sedute della settimana l’esame di progetti di legge di ratifica licenziati dalle Commissioni e di documenti licenziati dalla Giunta per le autorizzazioni.

 

di Antonio Di Lauro

Print Friendly, PDF & Email