Pubblicità

Nasce ufficialmente la nuova e infinita stagione di Serie A 2022-2023. Tanti gli impegni ai quali far fronte, tra cui anche l’attesissimo Mondiale in Qatar 2022. Con l’Italia campione d’Europa fuori dai giochi, ci toccherà comunque seguire la competizione, dato il lungo stop che coinvolgerà i campionati nazionali.

I criteri del sorteggio 

Si è dunque delineato oggi il cammino delle società di Serie A per la nuova stagione. Alcune le linee guida illustrate prima di dare l’effettivo avvio del sorteggio. Ci sarà alternanza assoluta negli scontri, in casa e in trasferta, tra: Empoli-Fiorentina, Juventus-Torino, Napoli-Salernitana, Inter-Milan e Lazio-Roma. Questi scontri non avranno il proprio ritorno prima che siano stati disputati gli altri 8.

Pubblicità

Inoltre, non possono essere programmati scontri tra Milan, Inter, Napoli, Juventus, Roma, Lazio e Fiorentina nei turni infrasettimanali; e, ancora, non saranno previsti derby né nei turni infrasettimanali né nella giornata inaugurale della stagione.

Altro criterio illustrato è quello in merito alle società coinvolte nelle competizione europee. Difatti le società partecipanti alla UEFA Champions League (Milan, Inter, Napoli, Juventus) non incontreranno le società partecipanti alla UEFA Europa League (Roma e Lazio) e alla UEFA Conference League (Fiorentina) nelle giornate di campionato comprese tra due turni consecutivi di coppe.

Serie A, pronti al fischio d’inizio

La Serie A è dunque pronta a dare il via alla stagione italiana nel weekend del 14 agosto, in anticipo rispetto agli scorsi anni. Quattro saranno le giornate previste nel caldissimo mese estivo, e numerose probabilmente le novità – in ottica calciomercato – che toccheranno le protagoniste del nostro campionato. La finestra estiva, in apertura il 1 luglio, si concluderà come di sovente il 1 settembre.

La prima giornata vedrà il Milan Campione d’Italia ospitare a San Siro l’Udinese, mentre il Napoli volerà fuoricasa per la partita contro l’Hellas Verona. Per la Juventus ci sarà invece il Sassuolo in casa, e al Lecce neopromosso toccherà ospitare l’Inter di Simone Inzaghi. La Roma, Campione d’Europa in carica dopo la conquista della Conference League, si sposterà in Campania per affrontare la Salernitana; mentre all’altra squadra capitolina, la Lazio, toccherà il Bologna tra le braccia dello Stadio Olimpico. Fiorentina e Torino affronteranno rispettivamente le neopromosse Cremonese e Monza, mentre all’Atalanta spetta far tappa in Liguria, per affrontare la Sampdoria, e lo Spezia ospiterà l’Empoli.

Le date dei big match

Con la retrocessione del Genoa il nostro campionato ha perso un derby, ma non mancheranno i big match ad animare la stagione. Ad aggiungersi alla lista delle emozionanti sfide è sicuramente quella di casa Berlusconi tra il Monza neopromosso e i rossoneri Campioni d’Italia. Il doppio scontro avrà luogo durante l’11a giornata, il 23 ottobre, a San Siro; e per la 23a giornata, il 19 febbraio, al Brianteo.

Per il Napoli di Spalletti, invece, le date da segnare in termini di big match sono le seguenti: 4 gennaio e 21 maggio, per la 16a e la 36a giornata, per il vis-à-vis con l’Inter. 15 gennaio e 23 aprile, per la 18a e 31a giornata, per i super match con la Juventus. E 18 settembre e 2 aprile, per la 7a e 28a giornata, per le sfide con i rossoneri di Pioli.

derby di Milano andranno in scena a San Siro per la 5a e la 21a giornata di campionato, il 4 settembre e il 5 febbraio. Mentre i derby di Roma animeranno la 13a e la 27a giornata della Serie A 2022-23, così come i derby d’Italia tra Juventus e Inter, il 6 novembre e il 19 marzo. Torino ospiterà invece i derby della Mole alla 10a e alla 24a giornata, il 16 ottobre e il 26 febbraio.

Tutto il calendario del Napoli

Lasciata alle spalle la scorsa stagione, digerito l’addio di Lorenzo Insigne e pronti ad affrontare un’estenuante finestra di calciomercato estivo tra dicerie e probabili addii; è tempo per il Napoli di Luciano Spalletti di organizzare al meglio gli scontri della nuova e attesissima stagione di Serie A. Tra piccoli e grandi match da affrontare, questo l’intero calendario.

informareonline-serie-a-2022-2023-napoli-andatainformareonline-serie-a-2022-2023-napoli-ritorno

 

 

 

 

 

 

 

Soste e turni infrasettimanali

Tra il Mondiale in Qatar 2022, la Nations League e le qualificazioni agli Europei 2024 tre saranno le soste che metteranno in stand-by il campionato di Serie A 2022-23.

La prima sosta ci sarà per rispettare gli impegni della Nations League, durerà 9 giorni, e sospenderà il nostro campionato dal 19 al 27 settembre 2022.

I Mondiali nella penisola araba ci proiettano invece in un nuovo modo di vivere la competizione, con una sosta invernale, nel vivo della nostra stagione, di ben 50 giorni: dal 14 novembre al 3 gennaio 2023. Con le rose allargate a 26 giocatori, il torneo partirà il 21 novembre 2022 allo Stadio Al Bayt. Le partite della fase a gironi, che durerà 12 giorni, saranno giocate in quattro fasce orarie: 11:00, 14:00, 17:00, 20:00. Gli orari della fase a eliminazione diretta saranno alle 16:00 e alle 20:00. La finale si disputerà domenica 18 dicembre alle 16:00 allo stadio Losail, mentre il Khalifa International Stadium ospiterà lo spareggio per il terzo posto il 17 dicembre.

Gli ultimi impegni che ci priveranno della Serie A sono, come sopracitato, le qualificazioni a Euro 2024. Dal 20 al 26 marzo 2023, infatti, i protagonisti del nostro campionato saranno nuovamente impegnati con le rispettive nazionali in vista della competizione europea.

I turni infrasettimanali, invece, saranno ben quattro: 31 agosto 2022, 9 novembre 2022, 4 gennaio 2023 e 3 maggio 2023.

 

Pubblicità