Cafè chantant crazy edition al Teatro Sannazaro

0
114
informare-online-cafè-chantant-crazy-edition

Continueranno andare in scena fino al 6 gennaio, le repliche di Cafè chantant crazy edition, presso il Teatro Sannazaro di Napoli.

Al teatro Sannazaro, dopo il grande successo delle prime repliche, continuano le repliche di “Cafè chantant crazy edition” di e con Lara Sansone, con Corrado Ardone, Massimo Peluso, Mario Aterrano, Mario Andrisani, Sergio Casalino, Francesco d’Alena, Savio de Martino e con L’Orchestra ed Il Balletto del Cafè Chantant.

Le coreografie sono di Alessandro di Napoli, le musiche e direzione d’orchestra sono di Ettore Gatta.

I costumi sono di Mimmo Tuccillo. Le scene di  Francesca Mercurio.

La formula, ideata ventitré anni fa da Lara Sansone, si conferma un vero cult per il pubblico che edizione dopo edizione, mostra di gradire questo lavoro in cui si fondono con sapiente equilibrio musica, teatro e ballo. L’idea di fondo che muove questo spettacolo è quella di regalare anche a Napoli un lavoro che possa restare in scena a lungo come succede in alcune capitali europee con il fado o il flamenco o con i musical americani. Uno spettacolo, ma anche un format, un modo di fare teatro con la tradizione e di giocare con gli stereotipi, con le citazioni, con le dissacrazioni, con i ricordi. Immaginate di dover trascorrere una sera, soltanto una, nella città di Napoli; or dunque dove andare per poter partecipare ad uno spettacolo coinvolgente, internazionale ma che permetta di ascoltare musica napoletana e vedere la tarantella, la mossa, il can can e nutrire una sana voglia di divertimento?

Presto detto: al Cafè Chantant mitico tempio del varietà napoletano che ha cavalcato la storia fino ad arrivare ai nostri giorni, ammantandosi di un’aneddotica ai limiti del favolistico.

di Giovanna Cirillo