Salvini sa che, tra i compiti del Ministro degli interni, c’è anche e soprattutto la lotta a quella camorra che, in questi giorni più che mai, sta letteralmente terrorizzando la zona Est di Napoli con stese e incendi di auto?

A chiederselo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, sottolineando che “la situazione di Barra è particolarmente preoccupante, ma, al momento, non ci sono prese di posizione e men che mai interventi straordinari da parte del Ministero degli interni.

La zona orientale di Napoli, da sempre teatro di scontri tra clan della camorra, sta vivendo giorni drammatici ed è necessario intervenire al più presto anche in vista della riapertura delle scuole per evitare che i bambini possano in qualche modo essere coinvolti in episodi criminali.” Ha aggiunto Borrelli. “L’escalation di questi giorni impone l’adozione di provvedimenti straordinari in termini di uomini e mezzi anche per dare ai residenti la sensazione che lo Stato c’è ed è pronto a combattere la camorra.”

di Alessia Giocondo

Print Friendly, PDF & Email