Bocconi di Storia: cultura in musica!

https://informareonline.com/wp-content/uploads/2019/08/informareonline-bocconi-di-storia-musica.jpeg

L’edizione Bocconi di Storia 4.0 in programma per il prossimo 14 settembre presso il Real Sito di Carditello, celebra la creatività del popolo campano nell’arte, la musica e la cucina.

Il festival, nato grazie al bando Founder 35 e promosso da numerose fondazioni, arriva alla seconda edizione con l’intento di generare cultura aggregando in un unico luogo quelle che sono le eccezionali tradizioni campane. Tradizioni riconosciute e apprezzate nel mondo, dalle produzioni enogastronomiche, passando per le creazioni artistiche e fotografiche, arrivando in fine alla musica.

Quest’ultima in grado di riassumere in se il carattere e la storia di un popolo attraverso sonorità precise, ha reso unica e inimitabile la canzone napoletana: un genere di componimenti immediatamente riconoscibile per lingua, testi e acustica.  La canzone napoletana è diventata un vero e proprio “caso artistico” per produzione e diffusione, tanto da essere identificata all’estero come “la musica italiana”.

Nata nel XV, è arrivata a oggi mantenendo intatta la sua attrattiva, reinventandosi e adeguandosi ai tempi senza mai perdere la sua essenza narratrice. Ne saranno prova i musicisti ospiti di Bocconi di Storia che propongono reinterpretazioni e nuovi stili della musica più apprezzata al mondo.

Gli Artisti

Aprirà la serata il gruppo Terra Nera, nel cui sound i suoni del sud del mondo diventano punto di partenza per creare un originale partitura in cui la lingua napoletana è l’espressione diretta della loro comunicazione, segno di appartenenza e di connotazione identitaria a cui affidare testi che trattano di esperienze quotidiane dell’ambiente in cui vivono. Proseguirà il duo EbbaneSis che riarrangia con originalità i classici della musica napoletana in chiave moderna e contemporanea realizzando fantastiche versioni swing. Seguirà la Scat’Gatt’ Orchestra,  composta da brillanti musicisti, propone una musica frizzante frutto di una mescolanza ben riuscita di generi diversi.

Bocconi di Storia si rivela anche quest’anno un evento  imperdibile per gli amanti della musica e delle tradizioni campane.

di Maria Rosaria Race

 

 

Print Friendly, PDF & Email