Beach walking: mantenersi in forma al mare

40
Pubblicità

Si sa, a fine luglio e nel mese di agosto sono in programma un gran numero di partenze e al rientro portiamo con noi, oltre dei bei ricordi, anche qualche chiletto in più.  Ebbene, il beach walking è l’attività perfetta per chi vuole restare in forma senza rinunciare ai piaceri del mare. In mancanza di una palestra è infatti possibile fare una camminata in riva al mare o correre in spiaggia. I benefici sono davvero notevoli, scopriamoli insieme.

Partiamo col dire che i benefici del camminare o correre sulla sabbia sono ben più notevoli rispetto ad una classica corsa. In questo modo, non solo vi terrete in forma, ma potrete anche esplorare lo splendido luogo dove avete deciso di trascorrere le vacanze quest’anno. Una camminata in spiaggia può avere numerosi benefici sulla salute: favorisce il sistema cardiovascolare, migliora il flusso sanguigno, scatena endorfine e riduce lo stress, regalando un senso di tranquillità ed offrendo un effetto relax. Anche in questo caso lo sforzo sarà maggiore e di conseguenza anche il dispendio calorico. Sia per la corsa che per la camminata ricordiamo sempre l’importanza di proteggere la pelle.

Pubblicità

Un altro must è quello della camminata in acqua che, essendo più densa dell’acqua, richiede un sforzo maggiore ai nostri movimenti. Questa difficoltà allena in modo più intenso i muscoli, migliora il sistema cardiocircolatorio e quello respiratorio, diminuisce la pressione sanguigna e aiuta anche a bruciare più calorie, favorendo la perdita di peso.

Pubblicità