informareonline-barilla-e-algida-i-primi-gelati-della-partnership-prodotti-a-caivano

Barilla e Algida, i primi gelati della partnership prodotti a Caivano

Giovanni Terzi 23/03/2022
Updated 2022/03/22 at 12:45 PM
2 Minuti per la lettura

I colossi Barilla e Algida hanno instaurato una partnership e i primi gelati di quest’ultima sono prodotti in Italia nello stabilimento sostenibile di Caivano.

L’importante stabilimento

Lo stabilimento di Caivano risulta uno dei più grandi a livello internazionale. Ogni giorno può produrre oltre 5 milioni di gelati e complessivamente oltre 300 diverse referenze destinate al mercato italiano, europeo, americano e australiano.

È uno stabilimento italiano all’avanguardia, anche nella sostenibilità: oggi acquista il 100% di energia da fonte green. Inoltre, sta sviluppando un progetto di generazione di biogas e grazie ad un circolo virtuoso di produzione, ogni scarto viene riciclato.

I vantaggi della partnership

Le due aziende alimentari hanno presentato insieme le novità nate dall’accordo strategico annunciato nei mesi scorsi, con l’obiettivo di inaugurare “una nuova era del gelato italiano di qualità”.

I nuovi gelati si ispirano infatti ad alcuni dei biscotti più noti quali sono i Pan di Stelle, Baiocchi e Ringo. L’iconico biscotto, il Pan di Stelle, arriva sul mercato con il Cono Pan di Stelle e con il Biscotto Gelato. Nei prossimi mesi arriveranno sul mercato anche Gocciole e Togo.

I vicepresidenti delle aziende

Quirino Cipollone, vice Presidente e General Manager Unilever Ice Cream Italy, si è espresso al riguardo con queste parole: ”La partnership con Barilla nasce da valori e ambizioni condivisi, cogliendo la grande sfida di trasformare alcuni degli snack e dei biscotti italiani più apprezzati in gelati, capaci di offrire un’esperienza organolettica coerente ma inedita”.

Julia Schwoerer, vice Presidente Marketing Mulino Bianco e Pan Di Stelle, ha aggiunto: ”Siamo soddisfatti di poter contare su un partner come Algida, che rappresenta l’eccellenza in questo settore, certi che grazie alla sua expertise, i nostri prodotti possano essere fruiti in un diverso formato, ideale per la stagione estiva, mantenendone intatta l’essenza”.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *