BaccalàRè, Pizza Village e Bufalafest: il lungomare di Napoli ritorna protagonista

130
Pubblicità

Pizza, Mozzarella e Baccalà

nella cornice perfetta del Lungomare Caracciolo di Napoli

 

Finita la pandemia e con essa le restrizioni che hanno proibito qualsiasi manifestazione anche all’aperto, il lungomare Caracciolo di Napoli ritorna ad essere il palcoscenico ideale per i più importanti festival gastronomici della Campania: BaccalàRè, Pizza Village, e Bufalafest, format fieristici che hanno annunciato l’edizione 2022.

Pubblicità

BaccalàRè: sua Maestà il baccalà

È il primo evento in ordine di tempo e si svolgerà dal 27 maggio al 5 giugno nella sua quinta edizione. La manifestazione ha ricevuto il patrocinio del Ministero per le politiche agricole, alimentari e forestali, della Regione Campania, della Citta Metropolitana e del Comune di Napoli. Tanti gli appuntamenti ci saranno show cooking, gala dinner, degustazioni e musica dal vivo. Al centro della manifestazione il baccalà, pesce iperproteico con un basso apporto calorico, inserito a pieno titolo nella dieta mediterranea. Dieci giorni a disposizione tra stand, cucine vista mare, elaborazioni inedite e una cura particolare per un prodotto che fa parte della tradizione culinaria partenopea, ma che sempre di più è oggetto di rielaborazioni e rivisitazioni che ne esaltano il sapore. L’ultima edizione ha registrato oltre 300mila visitatori. Gli organizzatori puntano, per l’edizione 2022, a raggiungere i 400mila visitatori, grazie a tutte le iniziative messe in campo.

Pizza Village: il più importante festival gastronomico al mondo

Presentato nella sala stampa della Camera dei Deputati mercoledì 25 maggio alla presenza dell’onorevole Alessandro Amitrano, segretario di presidenza e membro della XI Commissione lavoro, il Pizza Village si svolgerà dal 17 al 26 giugno. Sarà la X edizione per un format enogastronomico che nel 2018 ha ricevuto il riconoscimento di “migliore food festival al mondo” nell’ambito del The FestX Awards tenuto a Los Angeles. La manifestazione porterà sul lungomare partenopea circa 40 pizzerie storiche di Napoli ma anche i più famosi pizzaioli premiati nei concorsi internazionali: Vincenzo Capuano, Davide Civitiello, Enzo Coccia, Errico Porzio, Gino Sorbillo, Antonio Sorrentino ed ospiterà la tappa finale del Campionato del Mondo della pizza – Trofeo Caputo. Numerosi gli ospiti musicali grazie alla collaborazione con RTL 102.5 che trasmetterà per 14 ore al giorno dal track mobile alla rotonda Diaz. Tra gli ospiti spiccano i nomi di Noemi, il duo Psicologi   e il gruppo La Rappresentante di Lista.

Stand sul Lungomare Caracciolo

Bufalafest: non solo mozzarella

Organizzata in collaborazione con il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP ed il patrocinio di Regione Campania e Comune di Napoli, la kermesse gastronomica che si svolgerà sul lungomare Caracciolo dal 9 al 17 luglio, giunge quest’anno alla sua VI edizione. Ma non sarà solo mozzarella. I visitatori avranno la possibilità di degustare la carne di bufalo, dalla notevoli proprietà nutritive e povera di colesterolo, le pizze dei grandi maestri campani, i dolci con la ricotta di bufala. Tutti prodotti della filiera bufalina che è uno dei settori che più identificano Terra di Lavoro nel mondo. Bufala Fest propone  anche un ampio cartellone di spettacoli gratuiti con musica e comicità, gli show cooking degli chef stellati e momenti di confronto e dibattito con operatori,  esperti e rappresentanti delle istituzioni. Dopo il territorio ed il benessere, il tema della sesta edizione di Bufalafest sarà la Sostenibilità, un concetto che deve essere perseguito attraverso un percorso lungo e costante. Il consumatore ormai è in costante evoluzione, attento ai cambiamenti sociali, tecnologici, economici e alimentari. Pertanto, in questi anni di allargamento della cultura di condivisione delle responsibilità si è diffusa una forte attenzione ai temi della sostenibilità.
Pubblicità