Aversa, riapertura della Chiesa di San Domenico

19

Venerdì 18 ottobre 2019 è stata finalmente riaperta al culto e riconsegnata alla comunità aversana la restaurata Chiesa di San Domenico.

Per quasi quarant’anni, ovvero dal terribile terremoto del 23 novembre 1980, la Chiesa è rimasta chiusa per inagibilità. Negli ultimi anni, grazie all’interessamento dei vari enti e alla spinta dall’Ufficio diocesano Beni culturali di Aversa, di concerto con i Carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio Artistico, è stato possibile recuperare ricollocare in sito numerose opere che erano state trafugate. Oggi, dopo una lunga campagna di restauro ad intermittenza, il monumentale tempio domenicano viene riaperto al culto e alla fruizione della cittadinanza.

Ecco le immagini dell’evento e le interviste realizzate a Mons. Angelo Spinillo, Vescovo di Aversa; Mons. Ernesto Rascato, Delegato Regionale per i Beni Culturali Ecclesiastici; l’Arch. Salvatore Buonomo, Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Caserta e Benevento; il Dott. Angelo Carbone, Direttore Generale del Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno; Padre Rosario Licciardello, Superiore Convento “S. Domenico” in Soriano Calabro; il Dott. Alfonso Golia, Sindaco di Aversa; l’Ing. Pasquale Leggiero, Presidente Associazione culturale “I Normann”.

Print Friendly, PDF & Email