informareonline-aversa-il-triangolare-calcistico-di-beneficenza-per-unicef

Aversa: il triangolare calcistico di beneficenza per Unicef

Rossella Schender 05/10/2022
Updated 2022/10/05 at 9:17 PM
4 Minuti per la lettura

È stata Aversa e in particolare il centro sportivo “I Normanni” ad aver fatto da cornice, lo scorso lunedì, al triangolare calcistico di beneficenza organizzato da Dimensione Democratica, un’associazione giovanile territoriale. Con il patrocinio di Unicef e in collaborazione con l’Aversa Fuori Sant’Anna e i Pertinax, due squadre amatoriali del bacino aversano, l’evento aveva lo scopo di unire l’utile al dilettevole. È per questo che si è scelto di coinvolgere quanti più giovani possibili utilizzando il mezzo che più crea aggregazione: il calcio. Tutti i partecipanti, infatti, hanno garantito una donazione a Unicef così da contribuire all’incremento del Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia.

L’impegno sociale oltre che la correttezza agonistica l’hanno fatta da padrone, dentro e fuori il rettangolo di gioco in una serata organizzata dai giovani, per i giovani. “Un grande diceva che se vivi per gli altri non vivrai invano, e noi stasera viviamo per gli altri affinché con Unicef si possano riuscire a garantire i diritti dei bambini meno fortunati” queste le parole di Nicola Griffo, consigliere del Forum Giovani Regione Campania e capitano della squadra portata in campo da Dimensione Democratica. 

In uno scambio di battute, prima dell’avvio del torneo, sono intervenuti anche gli altri due capitani: Francesco Cinquegrana e Giuseppe Verde, i quali visibilmente emozionati hanno non solo ribadito l’importanza delle donazioni a sostegno dell’Unicef; ma anche, e soprattutto, rimarcato l’importanza dello sport in sé per dare la possibilità a tanti giovani anche solo di sperare in un futuro migliore. 

In campo per Unicef

informareonline-informareonline-aversa-il-triangolare-calcistico-di-beneficenza-per-unice-dimensione-democratica

Ad aprire le danze son stati i giovani di Dimensione Democratica contro gli orange dell’Aversa Fuori Sant’Anna. In una partita dinamica e ad alta intensità, dove i gol non sono mancati, alla fine si sono imposti gli orange. Andati doppiamente in svantaggio nel corso del primo tempo, gli orange alla fine hanno riconquistato terreno e imposto il proprio gioco, segnando ben cinque gol.

informareonline-informareonline-aversa-il-triangolare-calcistico-di-beneficenza-per-unice-aversa-fsa

Trionfanti e divertiti son stati proprio i ragazzi dell’Aversa FSA a popolare ancora il campo, questa volta accogliendo avversari di vecchia data: i Pertinax. Di fucsia vestiti proprio questi ultimi hanno affrontato al meglio la sfida, riuscendo a contrastare il gioco degli orange e imponendosi soprattutto fisicamente. Finiti nuovamente in svantaggio l’Aversa FSA è riuscita a salvarsi per il rotto della cuffia, dopo tante occasioni sprecate e un po’ di stanchezza. È infatti con un pareggio e col torneo in bilico che per gli orange è stato tempo di lasciare il rettangolo di gioco e assistere all’ultima sfida del triangolare.

informareonline-informareonline-aversa-il-triangolare-calcistico-di-beneficenza-per-unice-pertinax

Ritornando in campo un po’ demoralizzati i ragazzi di Dimensione Democratica sono stati accolti dai Pertinax agguerriti e particolarmente ispirati. Non c’è stata storia, infatti, la dominazione è stata tutta fucsia nel terzo match, nonostante i pochissimi sprazzi di lucidità e finalizzazione dei ragazzi di Dimensione.

Con l’agonismo alle stelle e la tensione palpabile, si è giunti ai calci di rigore. Ottima la reattività dei due portieri, veri protagonisti della mini competizione. Alla fine a trionfare è stata l’Aversa FSA ma, in fin dei conti, il vero vincitore è stato lo sport e, soprattutto, la solidarietà dimostrata da tutti i presenti.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *