Aversa ordinanza capodanno

Aversa, firmata ordinanza per i botti di Capodanno: multe fino a 500 euro

Redazione Informare 30/12/2022
Updated 2022/12/30 at 3:52 PM
3 Minuti per la lettura

Ordinanza e niente botti a Capodanno ad Aversa. Lo ha deciso il sindaco Alfonso Golia che, attraverso una circolare firmata ed emanata nel pomeriggio di ieri, impone il divieto di utilizzare “articoli pirotecnici di qualsiasi categoria, specie e tipo ad una distanza inferiore a m. 150 da Ospedali, Case di Cura, Case di Riposo, ricoveri zootecnici per la tutela degli animali d’affezione (canili, etc.)”.

Il divieto sarà valido anche per “articoli pirotecnici di qualsiasi categoria, specie e tipo in prossimità di cassonetti di raccolta rifiuti, aree di deposito rifiuti, in presenza di sostanze e depositi di materiale infiammabile, scuole, manifestazioni, spettacoli e trattenimenti in aree pubbliche”. Non si potrà neanche “utilizzare articoli pirotecnici, diversamente da quanto prescritto in etichetta, in luoghi pubblici, luoghi privati aperti al pubblico, in luoghi privati laddove possono verificarsi ricadute degli effetti pirotecnici sui luoghi pubblici o privati appartenenti a terzi non consenzienti”.

Aversa, ordinanza per i botti di Capodanno: le limitazioni nella vendita

L’ordinanza di Capodanno ad Aversa prevede al suo interno diverse limitazioni nella vendita. C’è, per esempio, il divieto di “vendere gli articoli pirotecnici di categoria europea F4 (IV cat. italiana) definiti articoli pirotecnici di uso professionale, non vendibili presso esercizi di minuta vendita anche se in possesso di licenza di polizia”. Per gli articoli invece della categoria europea F1 è prevista un’“età minima per l’acquisto di 14 anni con esibizione di documento identificativo”; per articoli pirotecnici da divertimento della categoria europea F2 (equiparabile alla V Gruppo D e V/Gruppo C italiana), “l’età minima per l’acquisto è di 18 anni con esibizione di documento identificativo”; i giocattoli pirotecnici della categoria europea F3 sono “acquistabili presso esercizi di minuta vendita con licenza della Prefettura competente, età minima per l’acquisto anni 18 con esibizione del porto d’armi o del Nulla Osta del Questore e la successiva registrazione sul registro di carico e scarico”.

Le multe

Le sanzioni per il non rispetto dell’ordinanza possono variare da 25 a 500 euro. L’ordinanza prevede anche lo schieramento delle forze dell’ordine e della Polizia municipale, soprattutto nelle zone chiuse al traffico delle auto, dove si terranno apertivi e brindisi per il nuovo anno.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *