atella sound circus

Atella Sound Circus 2022: il festival della musica a Succivo

Redazione Informare 08/05/2022
Updated 2022/05/08 at 9:01 AM
2 Minuti per la lettura

Sta per tornare “Atella Sound Circus 2022”, il festival della musica e degli artisti di strada. Nei giorni 24, 25 e 26 giugno l’evento, realizzato dall’associazione Artenova, si svolgerà a Casale di Teveracciolo, Succivo (CE).

Un’ atmosfera festiva animerà il territorio, in queste ultime giornate di giugno, con colori variopinti, musica e tanto divertimento. Giovani artisti si esibiranno e metteranno in mostra le proprie abilità: musicisti itineranti, danzatori, giocolieri si aggireranno per le strade di Casale di Teveracciolo.

L’Atella Sound Circus ha ospitato, nelle precedenti edizioni, artisti noti come: Daniele Sepe – Capitan Capitone e i Fratelli della Costa (una ciurma, che raccoglie i migliori musicisti della Napoli contemporanea), Joseph Martone and the Travelling Souls (progetto acustic folk italo-americano), IFolkabbestia (Premio Carosone 2006), La Terza Classe (noti grazie ai “live” in più continenti), Victor Zeta & Lautari Din Rosionri (musica Balcanica), Roberto Ormanni & Il Quartet, I Brigan, I Soul Palco (musica popolare e di strada), gli Slovovitz (jazz rock etnico, Premio II Etnomusic Competition città di Milano ed il Premio Toast per il M.E.I di Faenza), Barabba (Rockabilly. Psycobilly), OPA CUPA (Jazz Balcan), Municipale Balcanica (Balcan- Rock).

Durante le varie edizioni il pubblico ha potuto, inoltre, assistere alle piacevoli esibizioni di molti artisti di strada, nazionali ed internazionali, tra i quali spiccano:
Michela Samaki (ginnasta e ballerina poliedrica, vincitrice nel 2016 della borsa di studio presso la scuola professionale di Tap Dance “Luthier” di Barcellona), SilviOmbre (spettacolo ombre cinesi – Premio RIC Festival Rieti 2014), Shay Wapniaz (del Circo Bipolär), Namnèsia (spettacolo di danza aerea), Adriano Falivene – GNEGNO, Stefano Serino (Uomo Banda), Valentino Silvestre– Domenico Carbone Luigi Pedata (Arte e Live Painting) e, Centro studi danza l’Ensemble di Rosaria De Donato ( Spettacolo di danza) oltre a tanti giovani artisti emergenti.

Ricordiamo che l’ingresso al festival è completamente gratuito.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *