Informareonline-Storie-d'amore

“Ascolto storie d’amore gratis”: Marco Mangia arriva anche a Caserta

Grazia Sposito 03/05/2021
Updated 2021/05/03 at 4:07 PM
3 Minuti per la lettura

Tutti noi abbiamo bisogno di condividere le nostre esperienze e le nostre emozioni. Purtroppo non sempre si ha qualcuno disposto ad ascoltarci. Sui giardinetti fuori la Reggia di Caserta c’è un ragazzo seduto su una sedia, accanto a lui è esposto un cartellone con su scritto: “Ascolto storie d’amore gratis”.

Lui con mascherina e occhiali da sole aspetta di ascoltare cuori infranti, d’adolescenti innamorati. Con la sua sedia pieghevole ha ribaltato le regole degli amori nati sui social network e delle litigate consumate via chat. Ha permesso di scoprire che parlare è più bello che twittare e guardarsi negli occhi è molto meglio delle serie estenuanti di whatsapp.

“Ascolto Storie d’amore Gratis” è un progetto portato avanti da un ragazzo pugliese che vive a Milano e che, dopo la fine della sua storia d’amore, ha trovato questo modo bellissimo per esorcizzare il dolore. Lui si chiama Marco Mangia, e di anni ne ha 39, nella vita è software developer per un’azienda informatica di Milano. Non c’è nessun progetto dietro, nessun libro, blog, solo pura e semplice voglia di ascoltare, per offrire il supporto che spesso manca nella quotidianità.

Tutto è cominciato a Milano, in piazza Castello, e con sua grandissima sorpresa ha avuto un enorme successo. Da quel momento in poi ha deciso di assumersi il ruolo di rapsodo del ventunesimo secolo, ma invece di recitare poesie o raccontare poemi epici, Marco ha il dono di ascoltare gli altri: «L’idea è nata proprio mentre spiegavo la mia sofferenza ad amici e parenti, avevo capito che alla fine anche io mi ritrovavo ad ascoltare tante storie. Decisi di sfruttare la mia capacità di ascolto, e dopo aver trovato su twitter una foto che ritraeva un signore argentino seduto su una sedia con un cartello con scritto “se escuchan historias de amor gratis”, cominciai a farmi coraggio».

Il ragazzo, che con la sedia gira l’Italia per ascoltare storie d’amore gratis, questo fine settimana ha aperto la sua sedia pieghevole sull’erba dei giardinetti fuori la meravigliosa Reggia di Caserta.

di Grazia Sposito

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *