informareonline-Scampia
Pubblicità

L’area Nord dell’hinterland napoletano continua purtroppo ad essere interessata da incendi e roghi tossici. Nella mattinata di ieri è toccata alla zona del campo rom di Scampia, dove un maxi rogo ha provocato una nube visibile anche a decine di chilometri di distanza.

Diversi i disagi anche per la viabilità causati dalla la vicinanza del campo alla carreggiata dell’Asse Mediano, chiusa in direzione Giugliano per la scarsa visibilità provocata dalla nube nera.
Non sono al momento note le cause dell’incendio, ma secondo una prima ricostruzione, si tratterebbe di un evento del tutto fortuito, amplificato dal caldo torrido che da alcune settimane sta interessando l’intera regione.
Pubblicità