Allarme Confcommercio sulle infiltrazioni illegali nelle attività

informareonline-fratelli-ditalia-ridotta

Fratelli D’Italia invia missiva al Prefetto

Casse integrazioni che non arrivano prestiti a fondo perduto non ancora chiari, prestiti delle banche in ritardo a causa della burocrazia. Tutto questo fa si che le imprese e i loro dipendenti sono in serie difficoltà economiche e sono facili prede per la criminalità organizzata alla quale non manca la liquidità. Il Presidente Nazionale di Confcommercio, Carlo Sangalli, ha lanciato l’allarme del pericolo criminalità a causa della mancanza di liquidità per le aziende, il calo degli acquisti e l’aumento dei costi per le misure di sicurezza per il Covid-19, fanno si che l 11 % delle attività commerciali sono a rischio usura o appropriazione da parte di associazioni camorristiche. La crisi in atto ha generato un clima di allarme non solo sulle carenze sanitarie, ma anche sul rischio che criminalità organizzata e delinquenza comune possano trarre profitto e lucrare sia dall’impoverimento e dallo stato di necessità che ha colpito cittadini e mondo dell’impresa, sia dall’appropriazione e distrazione delle risorse pubbliche che lo Stato intende erogare per far fronte alle carenze di liquidità e per far ripartire l’economia, perché il disagio sociale non riguarderà solo il Sud Italia, ma rischia di essere un problema nazionale. C’è bisogno di un piano immediato di aiuti per le imprese, soprattutto in un territorio difficile come quello dell’Area Metropolitana di Napoli, dove la pressione criminale e già alta in periodo normale. Come hanno già evidenziato dalla magistratura, che la criminalità organizzata si può radicare ancora più di quanto già non lo sia nel contesto economico e sociale. Le crisi economiche come quelle pandemiche, pur di natura esogena, possono dar vita a stress endogeni di ordine sociale, economico, politico, giudiziario, finanziario.  Chiediamo a sua Eccellenza il Prefetto,  di sollecitare il governo nell’erogazione degli aiuti alle aziende, per impedire, che i testimonial dell’illegalità, trovino terreno fertile nel tessuto imprenditoriale della nostra provincia e regione. La Sicurezza ha lo scopo di garantire l’ordine sociale in tutti i settori di vita della Nazione. Cosi gli esponenti del Partito di Giorgia MELONIFratelli d’Italia, Alfredo CatapanoResponsabile Provinciale Dipartimento Commercio e PMI, Nello SAVOIA, Presidente Provinciale e Rosario Lopa, esponente della Destra Sociale Campana.

Print Friendly, PDF & Email