Il servizio è stato effettuato domenica 14 ottobre 2018 dal WWF con i Carabinieri Forestale. L’imponente sequestro ha visto coinvolti in totale sei bracconieri, in due aree diverse. Appostati in attesa della caccia, hanno utilizzato richiami acustici elettromagnetici riproducenti i versi di avifauna acquatica migratoria.

 

 

 

 

 

Grazie a quest’operazione anti-bracconaggio, le forze competenti hanno eseguito il sequestro di: 142 munizioni (di vario calibro), due richiami elettroacustici vietati, due storni abbattuti illegalmente, e tanto altro altro materiale per bracconaggio nel territorio campestre di Mondragone (Caserta).

Print Friendly, PDF & Email