All’Archivio di Stato di Napoli il secondo appuntamento con la Nuova Orchestra Scarlatti

63
orchestra scarlatti
Pubblicità

Giovedì 26 maggio 2022, alle ore 17.00, nella storica cornice della Sala Filangieri  dell’Archivio di Stato di Napoli, in Piazzetta del Grande Archivio 5, si svolgerà il secondo appuntamento della rassegna “Concerti all’Archivio” realizzata dalla Nuova Orchestra Scarlatti in collaborazione con l’Archivio di Stato di Napoli.

La rassegna, che intende aprire a cittadini e turisti, attraverso la musica, un luogo fondamentale della memoria e della cultura di Napoli, vedrà protagonista il Quartetto Scarlatti al suo battesimo artistico, con in programma capolavori cameristici di Alexander Borodin, amato per la ricchezza e il colore della sua ispirazione alimentata dalla tradizione slava; Johannes Brahms, gigante del secondo romanticismo europeo; e Heinrich Joseph Baermann, grande virtuoso del clarinetto del primo ‘800.

Pubblicità

Parteciperà al Concerto anche il clarinettista Gaetano Russo, direttore artistico della Nuova Orchestra Scarlatti.

Il Quartetto Scarlatti è composto da Chiara Rollini e Domenico Giannattasio (violini), Matteo Introna (viola) e Ludovica Cordova (violoncello).

I giovani componenti del Quartetto fanno parte dell’Orchestra Scarlatti Young, che fra l’altro, nel mese di giugno, sarà al centro di incontri musicali con strumentisti e concertisti provenienti dalle più grandi orchestre europee quali i Berliner Philharmoniker e i Wiener Symphoniker.

Ingresso gratuito, fino esaurimento posti, con prenotazione su:

https://form.jotform.com/221095091601043

Pubblicità