Aldo Santamaria cacciato dalla coordinazione della Protezione Civile di Mondragone

268
Santamaria Mondragone Mussolini
Pubblicità

Aldo Santamaria è ormai l’ex coordinatore del nucleo comunale di Protezione Civile di Mondragone. La decisione di destituire dall’incarico Santamaria è stata presa dal sindaco Virgilio Pacifico. L’uomo avrebbe assunto più volte atteggiamenti e comportamenti filofascisti, inneggiando a Benito Mussolini come ad un eccellente capo di Stato.

Lo stesso Santamaria, qualche settimana fa, mentre in Parlamento si studiava la scelta del nuovo Presidente della Repubblica, aveva postato su Facebook una foto del duce accompagnando l’immagine con la scritta “eccellente presidente della Repubblica”. La reazione dei suoi compaesani è stata quella della sconcertante indignazione.

Pubblicità

L’uomo si sarebbe poi scusato dicendo di aver voluto infelicemente fare dell’ ironia. Ma le pressioni per le sue dimissioni sono giunte da più parti per l’accaduto, dal momento che, già in passato, Santamaria era finito al centro di polemiche in occasione della mini zona rossa ai Palazzi Cirio quando aveva incitato la folla contro il leader della Lega Matteo Salvini.

Pubblicità