“Al di là della barricata” di Vittorio Gatto

Vittorio Gatto "Al di là della barricata"

Al liceo Federico Quercia di Marcianise si è tenuto un convegno con l’autore del libro “Al di là della barricata”, Vittorio Gatto, laureato in Giurisprudenza, da sempre attento ai problemi della Campania, è in prima fila nella lotta per la tutela del territorio. “Al di là della barricata” è il suo primo romanzo con il quale ha vinto il premio nazionale per la narrativa “Vittorio Alfieri” edizione 2014. Inoltre il ricavato della vendita di questo romanzo sarà devoluto alla Fondazione Italiana per le malattie del pancreas (FmiPancreas).

Il romanzo è il racconto di un figlio che recupera, attraverso il dolore di una malattia che ha colpito il padre, il rapporto padre-figlio. Non solo un racconto, ma anche un trattato sulla vita e sulla morte che, attraverso la malattia, si intrecciano fino a diventare la stessa cosa.

Vittorio Gatto nella prefazione dice : «Questo è il racconto del male del nostro tempo, visto dagli occhi di qualcuno che lo ha vissuto in prima persona. […] Questo è il racconto di un figlio per suo padre. Perche possa restare vivo il ricordo di lui. Perché la medicina possa migliorare nella ricerca, fino a regalarci la cura a quella malattia che ci cambia, rubando un pezzo dell’anima di ciascuno di noi… ogni giorno».

Ma il titolo, quindi, in relazione alla storia e alle lezioni di vita che vuole darci l’esperienza di Vittorio, cosa vuole insegnarci?
«Vuole insegnarci, semplicemente, cosa significa andare oltre : oltre la disgrazia. Attraverso una tragedia, si può diventare migliori e guardare la morte da un’altra prospettiva».

di Flavia Trombetta