agorà - informare online
agorà – informare online

Si inaugura Mercoledì 24 ottobre alle ore 18.00 presso la Chiesa della Congregazione dei 63 Sacerdoti di San Carlo Borromeo, in Via Carlo De Cesare 30 Napoli, la rassegna “Agorà Convergenze Artistiche” dove trovano spazio differenti linguaggi della creatività, tra discipline artistiche ed espressioni figurative: dalla musica, al teatro, dalla danza alla fotografia, all’arte della ceramica artigianale.
Ad Inaugurare la rassegna sarà una mostra collettiva di fotografi emergenti curata da Mariagiovanna Capone dal titolo “Sottosopra”, un tema alla scoperta-riscoperta e valorizzazione del nostro Patrimonio Culturale, paesaggistico, artistico e architettonico. In esposizione con la curatrice che si concentra su luoghi evocativi di «Acqua e Aria», Elisabetta Cartiere e il suo visionario Antro della Sibilla, Emanuela Gasparri e piazza del Plebiscito privata della sua riconoscibilità, le memorie sospese di Terra Murata di Federica Lamagra, le mistiche «capuzzelle» e la misteriosa grotta di Seiano di Enrico Napoleone, la musica tra i vicoli come riscatto sociale di Sofia Quarantelli, le «anime pezzentelle» di Ada Santasilia e la visionaria contraddizione tra bellezza e struggimento di Emma Scapicchio. In esposizione oltre ai progetti fotografici anche la scultura «La scarpa spaiata» di Renata Petti sulle morti dei migranti in mare e le radici strappate.
La rassegna prosegue con fitto calendario di appuntamenti attraverso una proposta culturalevariegata che si protrae fino al 22 dicembre 2018.