Addio a Maria Pennacchio, celebre costumista napoletana

Maria Pennacchio

Ci ha lasciato nella giornata di ieri la costumista teatrale Maria Pennacchio, ai suoi cari va il commiato dell’intera redazione di Informare

 

“Non piangete per me: io mi so’ solo avviata, qua aspettano pure a voi…
Che faccio, prenoto?”

Questo messaggio è comparso ieri sulla bacheca Facebook di Maria Pennacchio. Un saluto che ha sconvolto gli amici e i cari della celebre costumista napoletana, consapevoli della lotta che essa portava avanti da tempo contro un brutto male. Nel pieno del suo stile vivace, sarcastico e sempre alla mano, Maria se n’è andata in punta di piedi e con il solito sorriso che la distingueva.

Una vera arte, quella che trasudava il suo laboratorio sito sul corso Amedeo di Savoia a Napoli, dove sembrava di entrare in un mondo fantasy in cui tutti i costumi erano personaggi di una storia senza fine. In attività dal 1989, Maria lavorava stabilmente presso i teatri napoletani Bracco, Trianon e Totò, in maniera fissa con Carlo Buccirosso senza mai chiudere le porte al teatro amatoriale.

Oggi tutti, professionisti e non, si stringono in unico saluto verso quest’artista che apparteneva a tutte le compagnie teatrali. A questi si unisce anche la redazione di “Informare”

Ciao Maria

di Savio De Marco

About Salvatore De Marco

Salvatore De Marco nato il 18/10/1992 a Napoli. Tutti lo conoscono come Savio De Marco. Diplomato al Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Napoli. Laureando presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Scienze Politiche. Ama l’arte, la filosofia e la scrittura e il teatro, appassionato di cinema e fumetti. Coordinatore e Regista di una compagnia amatoriale teatrale “Pazzianne & Redenne” formata totalmente da giovani. Milita in un’associazione culturale “ViviQuartiere Napoli” attiva nella riqualificazione del nostro territorio.