informareonline-discarica-roulotte-2

“Sì viaggiare… rallentando per poi abbandonare!”

 

Sulla SS7qtr, in direzione Roma Castel Volturno, pare sia aperta una nuova discarica a cielo aperto dove poter smaltire rifiuti eccezionali.
È evidente che la carcassa di una barca sul ciglio di una strada a scorrimento veloce, non era abbastanza: qualcuno si è superato.
Che belli i viaggi on the road, in roulotte o in camper, alla scoperta delle bellezze campane e nazionali con i nostri amici. Il clima conviviale, gli sguardi fuori dal finestrino, le soste improvvisate nelle piazzole in caso di emergenza o anche solo per riposarsi un po’… meraviglioso.
Tutto ciò si trasforma in qualcosa di disgustoso quando una roulotte colma di rifiuti viene abbandonata sul ciglio della strada, e resta lì a far da contorno a cumuli di rifiuti sparsi in altrettante piazzole di sosta.



Materassi, roulotte, barche, spesso anche arredamenti: chi di noi non vorrebbe avere un divano su una piazzola di sosta, è così bello sedersi lì a guardare il paesaggio sullo sfondo mentre sfrecciano le automobili dirette verso Roma e Napoli?
L’ironia stempera sicuramente la rabbia, ma è innegabile l’assurdità di tutto questo. Si tratta di rifiuti che non solo aumentano la condizione di degrado di questo territorio, ma costituiscono pericoli per chi transita sulla strada.

Continuiamo ad augurarci un pronto intervento delle autorità competenti.

di Daniela Russo

Print Friendly, PDF & Email