Comunicare i media per annunciare Cristo Signore. Trasfigurare il sociale: questo il titolo del Quinto Convegno Ecclesiale diocesano organizzato dalla Diocesi di Sessa Aurunca. L’appuntamento avrà luogo l’8 e il 9 ottobre 2018, a partire dalle ore 18:00, presso l’Auditorium diocesano Papa Francesco (Centro Pastorale diocesano Ss. Casto e Secondino).

Il tema della comunicazione e il modo consapevole di abitare web e social network rappresentano il cuore della riflessione di quest’anno.

«Siamo alla quinta tappa di un cammino che ci chiede di affrontare il tema della comunicazione della fede nel nostro Territorio – ha dichiarato il Vescovo Orazio Francesco Piazza. Siamo chiamati a saper discernere il modo di abitare il mondo dei media e dei social e di saper valutare il modo di utilizzare i mezzi della comunicazione, misurandolo con il fine che determina l’essenza e il cammino stesso della Chiesa nel mondo: far conoscere e condividere l’esperienza di fede in Cristo Gesù».

Ad aprire i lavori sarà la relazione ‘Abitate la cultura digitale’ del prof. Pier Cesare Rivoltella, ordinario di Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento presso l’Università Cattolica di Milano.

Il convegno, quest’anno, è promosso dall’Ufficio diocesano per le Comunicazioni sociali coadiuvato dall’UCS Nazionale. Infatti, la Diocesi di Sessa Aurunca aderisce ad un progetto nazionale, insieme ad altre due diocesi, per la formazione di animatori della cultura e della comunicazione. Nella seconda giornata di convegno sono previsti laboratori destinati ad un numero ristretto di partecipanti. Si tratta di due attività che saranno condotte dai membri dell’UCS nazionale.

Il primo laboratorio dal titolo WEBDOC: UNA FORMA DI LINGUAGGIO GIORNALISTICO sarà condotto da Vincenzo Grienti, giornalista professionista e digital editor.

Il secondo laboratorio, dal titolo CINEMA: UNA PROSPETTIVA PASTORALE, sarà condotto da Sergio Perugini, segretario della Commissione nazionale valutazione film.

di Teresa Lanna

Print Friendly, PDF & Email