Nella serata di oggi venerdì 22 novembre, presso il Teatrino di Corte del Palazzo Reale di Napoli avverrà la cerimonia di consegna del premio europeo di Giornalismo Giudiziario e Investigativo, giunto alla sua IV edizione.

Ideato da Massimo Scuderi, patrocinato dalla Camera dei Deputati e dall’Agcom, nasce con lo scopo di sostenere quel giornalismo europeo ed oltre, che garantisce il diritto dei cittadini di essere informati, fattore alla base di una società democratica.

Anche quest’anno la cerimonia vedrà la conduzione della giornalista del TG5 Costanza Calabrese; tra i premiati citiamo Nadia Toffa, per la quale è stato istituito un premio alla memoria che vuole celebrare il suo coraggio nell’affrontare il cancro che l’ha prematuramente portata via. Inoltre, l’associazione “Noi mamme di tutti, le mamme della Terra dei Fuochi al fianco di Don Maurizio Patriciello”, Carmine Gazzanni, giornalista d’inchiesta e scrittore, Giulia Bosetti, giornalista di PresaDiretta che si è intensamente impegnata per delineare con quanta più chiarezza possibile la vicenda della morte di Giulio Regeni, e Fabrizio Capecelatro, giornalista e scrittore, autore del libro-inchiesta “Il sangue non si salva”, incentrato sui fatti delittuosi del clan dei casalesi.

Lo scorso anno tra i premiati c’era anche Magazine Informare, ed è per noi un onore ed un piacere essere presenti anche quest’anno alla cerimonia di consegna. Informare da sempre si batte per un giornalismo libero, indipendente e trasparente: iniziative di questo genere confermano ed alimentano il nostro impegno, nel segno di un obbiettivo comune: verità.

di Daniela Russo

Print Friendly, PDF & Email