A Castel Volturno c’è aria di “Sinthonia”: il 3 luglio l’evento in riva al mare del terzo settore

272
castel volturno sinthonia lido california
Pubblicità

Le associazioni del terzo settore di Giugliano, Aversa e Lusciano scendono in campo con una nuova iniziativa: “Sinthonia“. Questa volta, però, non si tratta della presentazione di un libro, di uno spettacolo o di una manifestazione di prevenzione, ma di una serata esclusiva da trascorrere in riva al mare che, oltre al divertimento, avrà l’obiettivo di migliorare la rete di relazioni che già esiste tra le organizzazioni dei tre paesi.

L’evento, organizzato da Aria Nuova, Polis, Armenea Art, Controsenso e Giovanile Generazione, si terrà al Lido California di Castel Volturno domenica 3 luglio, a partire dalle ore 19, una location dove i partecipanti potranno assistere allo straordinario tramonto dalle spiagge del Litorale Domitio e sorseggiare un cocktail in compagnia di amici.

Pubblicità

Il nome scelto per l’evento, Sinthonia, potrebbe risultare alquanto curioso a primo impatto: tuttavia, dopo due anni di pandemia e restrizioni, che hanno causato una riduzione drastica di eventi e incontri dal vivo, il nome non poteva essere più azzeccato. I giovani hanno bisogno infatti di ristabilire e restaurare i rapporti esistenti pre-covid, di entrare appunto in sintonia, per riflettere sulle prossime iniziative da mettere in piedi nei prossimi mesi. Il tutto con la spensieratezza che potrà offrire una serata del genere.

«Il nome Sinthonia deriva proprio dal fatto che tutte le associazioni, quando si sono sedute al tavolo, hanno deciso con lo stesso pensiero, e quindi con la stessa sintonia, un progetto per la creazione di eventi. Quello del 3 luglio avrà un duplice obiettivo: migliorare la sinergia tra le associazioni che porti poi in futuro all’organizzazione di altre iniziative su tutto il territorio campano; e creare di nuovo un rapporto umano nei luoghi di divertimento, che abbiamo un po’ dimenticato con il Covid. Vogliamo mettere in piedi un contenitore di idee, parlare e pensare con la spensieratezza del divertimento. Oltre all’evento di domenica, ci saranno mostre d’arte, rassegne teatrali e altre iniziative» dice Roberto Tutino, fondatore di Aria Nuova.

«Penso che l’organizzazione di questo evento sia una cosa molto positiva perché permette di creare rete sul territorio tra le varie associazioni che svolgono già attività indipendenti. Dal mio punto di vista, può essere un momento di aggregazione culturale, ma aiuta anche a costruire relazioni che magari in altri modi non nascerebbero nell’ambiente associativo, facendo attività di diversa specie. Questo tipo di evento forse riesce ad attirare di più» afferma Andrea Merolla, membro di Armenea Art.

 

Pubblicità