674 migranti in mare tratti in salvo

36
migranti in mare
Pubblicità

674 persone tratte in salvo, alcune recuperate direttamente in acqua.

Le MM/VV CP323, 332 e 309, la PV3 della Guardia di Finanza e la nave mercantile Nordic hanno prestato soccorso dopo il primo avvistamento a centinaia di migranti, prede delle acque, che si trovavano a circa 124 miglia dalle coste della Calabria.

Pubblicità

I soccorsi sono stati trasportati poi nei porti calabresi e siciliani.  Le operazioni di soccorso sono avvenute in area di responsabilità SAR italiana, sotto il coordinamento del Centro Operativo Nazionale di soccorso della Guardia costiera italiana.

Le ultime ore sono state particolarmente impegnative per le forze della Guardia Costiera alcuni migranti, infatti, si trovavano su imbarcazioni in precarie condizioni di navigazione, anche queste in area SAR italiana. In una di queste attività, è stato necessario l’intervento di un elicottero partito dalla base aeromobili della Guardia costiera di Catania, per effettuare l’evacuazione medica di una donna. Purtroppo sono stati ritrovati anche i corpi esanime di 5 persone.

Pubblicità