violenza sulle donne

25 Novembre: la giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Clara Gesmundo 25/11/2022
Updated 2022/11/25 at 11:45 AM
2 Minuti per la lettura

Oggi 25 novembre è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Oggi è il giorno in cui nel 1960 in Repubblica Domenicana, tre sorelle rivoluzionarie di cognome Mirabal Patria, dette le farfalle: “Las mariposas“, furono uccise brutalmente e gettate in un burrone. Una storia triste ma che ha dato vita a continue ribellioni e movimenti femminili contro i continui abusi nei confronti delle donne.

La dichiarazione delle Nazioni Unite sull’eliminazione della violenza contro le donne definisce tale violenza come: «qualsiasi atto di violenza di genere che provoca o possa provocare danni fisici, sessuali o psicologici alle donne, incluse le minacce di tali atti». Ma sfortunatamente, nonostante in tale contesto ci siano numerose fonti e norme a favore delle donne, i casi di vessazioni psicologiche, violenza fisica o sessuale sono ricorrenti.

Violenza sulle donne: a chi è possibile rivolgersi?

A tal proposito, a sostegno delle donne vittime è stato istituito in Italia un servizio di “call center”, mediante il numero telefonico «1522». In questo modo è possibile dare alle vittime un sostegno psicologico oltre che giuridico.

È importante tenerlo a mente e per far sì che accada molte imprese hanno deciso di stampare sui loro scontrini questo numero, un modo per aiutare ed essere solidale nei confronti di coloro che non hanno il coraggio o la forza di denunciare.

È devastante pensare che possa esserci così tanta violenza nelle mani di chi dice di amarci, ma forse è proprio questo il punto: convincersi che chi ama non uccide.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *