12ª giornata di Serie A: le partite in programma e gli orari

53
Pallone e banner Serie A Balls and serie A banner Roma 08-01-2017 Stadio Olimpico Football Campionato Serie A 2016/2017 Lazio - Crotone Foto Andrea Staccioli / Insidefoto
Pubblicità

Si sono conclusi ieri gli impegni europei delle big di Serie A con la Champions League, che ha visto in campo Atalanta, Juventus, Milan e Inter, l’Europa League con Napoli e Lazio, e la Conference League con la Roma. Ma adesso l’attenzione dei club torna a focalizzarsi sul campionato e sulla corsa scudetto. Con l’anticipo di oggi alle 20:45 si apre la 12ª giornata di Serie A che culmina con il derby di Milano in chiusura domenica sera.

I risultati in Europa

Ne esce vittoriosa la Juve di Max Allegri (4-2, contro lo Zenit), che prosegue senza intoppi il suo cammino in Champions con 4 vittorie in 4 partite: i bianconeri dominano la classifica del proprio girone. Tre punti pure per l’Inter (1-3 contro lo Sheriff) che raggiunge il secondo posto a -2 dal Real Madrid. Meno fluido il percorso dei diavoli di Milano, che hanno conquistato in questo turno il loro primo punto, strappando un pareggio al Porto: la squadra di Pioli resta comunque fissa sul fondo della classifica. Un pareggio anche per l’Atalanta, che viene beffata da Cristiano Ronaldo nei tempi di recupero (2-2 contro il Manchester United). Successo per il Napoli di Spalletti, che, nonostante le assenze di Insigne, Osimhen e Fabian Ruiz, riesce a conquistare i 3 punti a Varsavia (1-4) e la vetta del girone. 2-2, invece, per Maurizio Sarri a Marsiglia: con il gol di Payet all’82°, non bastano le reti di Immobile e Anderson a riparare al rigore messo a segno da Milik. Stesso risultato anche per la Roma contro il Bodo/Glimt in Conference League.

Pubblicità
Torna la Serie A

Stasera si scende nuovamente in campo per la Serie A: saranno Empoli e Genoa ad aprire questo nuovo turno. Gli uomini di Ballardini vanno alla ricerca dei tre punti, che ormai non arrivano dalla terza giornata di campionato contro il Cagliari (2-3). Partirà dal primo minuto l’ex Lazio Caicedo, a causa dell’indisponibilità di Mattia Destro per un problema muscolare al flessore sinistro.

Le partite di sabato

Spezia-Torino è il primo match del weekend, in programma per le ore 15:00. A seguire (18:00) la Juventus affronterà allo Stadium la Fiorentina di Italiano. Dopo aver confermato il primato nel girone di Champions, i bianconeri tornano a dover fronteggiare la sfida ostica della Serie A, che continua a regalargli dispiaceri in questo avvio di campionato. Max Allegri punterà ancora su Dybala e Morata per provare a scalfire la difesa viola con Milenkovic e Martinez Quarta. In caso di vittoria la Vecchia Signora pareggerebbe in classifica la Fiorentina. Chiude il sabato la partita tra Cagliari e Atalanta. I sardi dal fondo della classifica patiscono ancora l’assenza di Keita Balde e sono alla ricerca della vittoria per provare a risalire.

Il calendario di domenica

Alle 12:30 scende in campo la Roma in casa del Venezia. Al Penzo, Mourinho schiererà il solito 4-2-3-1 con Abraham prima punta e alle sue spalle Zaniolo, Pellegrini e Mkhitaryan, che nelle ultime partite sta spesso lasciando spazio nel secondo tempo a El Shaarawy o Afena-Gyan. In contemporanea alle ore 15:00 giocheranno Sampdoria-Bologna e Udinese-Sassuolo. A seguire alle 18:00 in diretta su DAZN ci saranno le due squadre campane, Salernitana e Napoli, rispettivamente contro la Lazio fuori casa e il Verona al Maradona. Gli azzurri hanno un’altra importante occasione per staccare il Milan di Pioli, impegnato domenica sera contro l’Inter.

Il derby di Milano

La sfida più attesa di questa giornata di campionato arriva alle 20:45 di domenica. Una storica battaglia all’insegna della definizione del dominio calcistico di Milano e, soprattutto, delle posizioni in classifica. Il Milan si gioca il primo posto, l’Inter la possibilità di ridurre il distacco dalla vetta.

Non resta che aspettare per scoprire se i rossoneri riusciranno ad ottenere la loro settima vittoria consecutiva in Serie A o se, invece, il Napoli blinderà la vetta della classifica in solitaria. Appuntamenti fissi su DAZN e in aggiunta su Sky per Empoli-Genoa, Cagliari-Atalanta e Venezia-Roma.

di Silvia De Martino

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità